Pubblicato il: 9 Febbraio 2015 alle 14:09

Scuola

Il Liceo Rosmini a scuola di cooperazione con la Banca della Maremma

Questa mattina la classe terza A dell’istituto “A. Rosmini” di Grosseto protagonista del progetto “Toscana 2020: il rinascimento della cooperazione. Verso una nuova comunità cooperativa”, per la promozione della conoscenza della cooperazione nelle scuole, attraverso, ma non solo, l’utilizzo dello strumento formativo didattico dell’Associazione cooperativa scolastica (Acs).

I ragazzi che hanno costituito la Acs “The Experience” hanno adottato uno statuto, hanno fatto le elezioni e stabilito le cariche sociali, hanno formalizzato questa mattina la costituzione della loro Acs e illustrato le attività individuate come loro scopo.

La cooperativa neo costituita continuerà ad operare fino al termine dell’anno scolastico.

Gli studenti hanno versato una quota sociale di un euro ognuno, mentre la Banca della Maremma ha dato un contributo a fondo perduto per lo start up pari a duecento euro.

«Oggi avviamo un progetto che sarà utile anche nei prossimi anni e ne chiudiamo un altro avviato all’inizio dell’anno scolastico – ha dichiarato Gabriella Papponi Morelli -. Da anni collaboriamo con l’istituto Rosmini con un progetto finanziario ed un progetto di alternanza scuola – lavoro».

Presenti Fabio Becherini, vice direttore vicario della Banca della Maremma; Carlo Cagnani, consigliere di amministrazione; Gabriella Papponi Morelli, presidente della Mutua per la Maremma; le insegnanti tutor Katia Bartali, Rossana Chessa e Maria Elena Simoncelli e l’educatore che ha seguito lo sviluppo del progetto, Gianni Bonelli della Cooperativa Camaleonde.

Nelle foto in basso alcuni momenti delle firme dell’atto costitutivo

Acs 3 Acs 2

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su