Pubblicato il: 16 Giugno 2014 alle 16:08

AmiataCultura & Spettacoli

Il festival Alterazioni e l’Accademia Italiana Arte Moda Design insieme nel nome della creatività

L’Accademia italiana arte moda design incontra “Alterazioni, il festival amiatino delle arti performative ospitato al Castello aldobrandesco di Arcidosso dal 25 al 27 luglio.

Due modi di vivere e raccontare la contemporaneità che, da quest’anno, hanno deciso di unire le loro energie a sostegno della creatività giovane: i ragazzi che seguiranno uno specifico corso e un seminario dell’Accademia Italiana – il seminario seguito da Ray Oranges e il corso dalla Prof. Antonella Tundo – si cimenteranno nella creazione di un’immagine che racconti “Alterazioni”, immagine che sarà poi declinata su t-shirt, banner e gadget. Un modo, per gli studenti, di cimentarsi realmente con il mondo del lavoro creativo che li attende fuori.

I lavori più meritevoli saranno esposti durante i tre giorni del festival arcidossino: la migliore, scelta dallo staff artistico di Artq, diventerà, infine, il brief ufficiale di “Alterazioni”.

L’Accademia italiana è una delle più prestigiose istituzioni di formazione artistica di livello universitario per la moda, il design e la fotografi; ha sedi a Firenze e a Roma. È l’unica accademia privata a Firenze e in Toscana autorizzata per i corsi di primo livello nel settore della moda, del design e della fotografia con rilascio di titoli di studio legalmente riconosciuti dal Miur.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su