Notizie dagli Enti

Il Comune di Grosseto finanzia con oltre 300mila euro opere in chiese, centri civici e sociali

Oltre 300mila euro di contributi da assegnare per opere di costruzione, manutenzione o acquisto di immobili per chiese, edifici religiosi, centri civici e sociali, sono stati stanziati dal Comune di Grosseto, utilizzando i fondi presi dagli oneri di urbanizzazione nel corso del 2011.

Nei prossimi giorni, sul sito internet del Comune di Grosseto sarà pubblicato il bando, la modulistica per partecipare e la data di scadenza entro la quale presentare le domande.

Nel dettaglio, si tratta di due diverse linee di finanziamento: la somma di 159.233 euro (il 10% degli oneri di urbanizzazione secondaria introitati) è destinata alle chiese ed in generale agli edifici per servizi religiosi, mentre altri 143.310 euro (9% degli introiti) sono vincolati per centri civici e sociali, attrezzature culturali e sanitarie.

“Abbiamo voluto destinare i proventi degli oneri di urbanizzazione ad enti religiosi, alle associazioni ed ai centri civici – ha spiegato il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi anziché utilizzarli per finalità interne dell’Ente. Si tratta di una scelta precisa che il Comune ha fatto perché siamo convinti che sia fondamentale, oggi più che mai, dare un sostegno concreto al mondo del volontariato e della società civile. Il bando non è ancora stato pubblicato, ma uscirà nei prossimi giorni e sono convinto che potrà essere un valido aiuto ai tanti soggetti dell’associazionismo grossetano che rappresenta una risorsa preziosa da sostenere e promuovere. In questi anni i contributi derivanti da questo bando hanno consentito di sostenere importanti progetti a beneficio della nostra comunità”.

Le attività finanziabili con il primo fondo sono la costruzione o manutenzione straordinaria di chiese e loro pertinenze o di immobili per l’esercizio pastorale, oltre alla manutenzione straordinaria o l’acquisto di immobili e attrezzature destinate ai servizi religiosi, alle attività sociali, culturali o ricreative delle chiese.

Per quanto riguarda il fondo per centri civici e sociali (143.310 euro), possono essere finanziate la costruzione, la manutenzione straordinaria, l’acquisto di immobili o di attrezzature destinate a finalità ricreative oppure ad attività sociali, culturali, educative, e sanitarie. Questo fondo è rivolto alle associazioni, ognuna delle quali potrà presentare una sola domanda di contributo, pena l’esclusione dalla partecipazione al bando, allo scopo di garantire il più ampio accesso ai contributi. Le associazioni possono presentare domande di contributo anche su immobili di proprietà comunale assegnati in concessione, comodato o locazione.

Non sono ammessi ai contributi né i lavori già iniziati al momento della presentazione della domanda, né le acquisizione già effettuate.

La valutazione sui progetti verrà effettuata dai tecnici comunali e riguarderà non solamente la congruità dei prezzi, ma anche l’opportunità degli interventi sotto il profilo tecnico.

Il bando integrale e tutte le informazioni saranno disponibili nei prossimi giorni sul sito web del Comune di Grosseto all’indirizzo: www.comune.grosseto.it.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button