Pubblicato il: 3 Novembre 2013 alle 18:56

Castiglione della PescaiaCronaca

Identificato il cacciatore che ha sparato al cane Argo. Proprietario e Lav sporgono querela

luogo di sparo argo con indicazioniIl cacciatore che ha sparato ad Argo, il cane ucciso ieri in località Ampio, ha un nome e un cognome. I carabinieri di Castiglione della Pescaia lo hanno identificato e interrogato. Intanto la LAV ha accompagnato i proprietari del cane alla stazione dei militari dove è stata sporta querela. A breve saranno depositati anche i referti medici e le foto che attestano le lesioni gravissime di Argo. La LAV ha proceduto anche a un sopralluogo nel luogo dove il cane è stato colpito. Il punto da cui è partito il colpo, un albero sotto il quale il cacciatore sedeva, dista pochi metri da quello in cui Argo si trovava.

Non risultano condizioni di visibilità compromesse che abbiano potuto impedire di distinguere il cane e farlo scambiare con un cinghiale, come ha affermato il cacciatore. In base alla foto, nella pagina in alto, diffusa dalla Lav, non risulta una linea di tiro sgombra da ostacoli.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su