Attualità

Associazione Tumori Toscana: prolungata la raccolta fondi de I Matti delle Giuncaie

Ecco come donare

Dopo due settimane dall’inizio del crowdfunding per sostenere l’Associazione Tumori Toscana con la vendita in anteprima ed esclusiva dei nuovi dischi de I Matti delle Giuncaie e dei Radio Lausberg, ovvero le due ultime collaborazioni inedite di Erriquez, il poeta cantante della Bandabardò scomparso nel 2021, viene prorogata al 3 agosto la data di scadenza della raccolta fondi e per coloro che decidono di sostenere la causa viene offerta una nuova ricompensa: l’opera fotografica del toscano Sebastiano Bongi Toma, che negli ultimi anni ha immortalato Enrico Greppi.

I Matti delle Giuncaie, insieme alla band calabro/lucana Radio Lausberg, hanno dato vita ad una raccolta fondi sulla piattaforma Produzionidalbasso tramite la quale mettono a disposizione, in anteprima per 500 copie fisiche a tiratura limitata e da collezione, i loro nuovi album che verranno pubblicati a settembre.

A supporto del crowdfunding partono i tour delle due band che inizieranno con un concerto venerdì primo luglio all’agriturismo biologico La Pulledraia (Alberese, prenotazioni al 348.7120615, posti limitati).

In una splendida location immersa nel Parco della Maremma, sarà possibile cenare e assistere al concerto dei Radio Lausberg con Giacomo Lariccia in apertura e ospiti I Matti delle Giuncaie. Grazie alla spontanea e generosa offerta del proprietario de La Pulledraia Ippolito Turco, questa serata contribuirà alla raccolta fondi, ma sarà il primo di tre appuntamenti in cui i gruppi protagonisti del crowdfunding suonano insieme per promuovere l’iniziativa.

Infatti il giorno seguente, il 2 luglio ad Albinia – alla Festa della Birra – si esibiranno I Matti delle Giuncaie con ospiti i Radio Lausberg. Anche qui si promuoverà la raccolta con il disco fisico in vendita sul banco del merchandising dei gruppi. Mentre il 3 luglio a Follonica le due band, insieme a Francesco Fry Moneti, violinista dei Modena City Ramblers, e Giacomo Lariccia, saranno presenti all’evento “Meet Music” per uno showcase e un firmacopie con ritiro dei dischi venduti online.

L’estate dei concerti dei Radio Lausberg poi continuerà con le seguenti tappe: venerdì 8 Luglio al castello dei Principi di Sanseverino a Viggianello (Potenza); venerdì 29 Luglio al Pollino Music Festival a San Severino Lucano (Potenza) e infine domenica 31 luglio all’Imperfetto di Marina di Cecina (Livorno).

Mentre il resto del tour de I Matti delle Giuncaie è il seguente: sabato 25 giugno in occasione de la Festa in Piazza a Campagnatico; giovedì 7 luglio al Meeting antirazzista di Cecina (Livorno); sabato 9 luglio all’Anfiteatro music festival di Prato; venerdì 15 luglio in versione busker al Garage & bike di Massa Marittima; venerdì 22 luglio all’Arno Vivo di Pisa; sabato 23 luglio al Blu Etrusco di Murlo (Siema); domenica 24 luglio sulla spiaggia Quevida a Porto Corsini (Ravenna) e sabato 30 luglio alla Festa della Birra a Palazzuolo sul Senio (Firenze), insieme al Duo Bucolico.

Come nasce l’idea del crowdfunding

Prima di lasciare questo mondo salutando tutti con un indimenticabile “Aloha”, Enrico Greppi stava producendo nuove canzoni insieme a tanti gruppi del panorama musicale italiano. In special modo stava producendo, con la Salty Music Label, la canzone de I Matti delle Giuncaie dal titolo “Mattodedicata all’assurda storia di Walter De Benedetto. Allo stesso tempo dirigeva la produzione del disco “Maschere umane” dei Radio Lausberg, con i quali aveva già prodotto due singoli, “Paraculo Caterì” nel 2018 e “Ci hanno rotto il Karma, pubblicato in pieno lockdown.

Le due band hanno pensato che l’eredità avuta dal loro amico e maestro Enrico dovesse essere condivisa e dedicata all’aiuto del prossimo, qualcuno meno fortunato a cui donare sostegno. Per questa ragione in accordo con il Bandabardò Fan Club si è deciso di promuovere una raccolta fondi a favore dell’Associazione Toscana Tumori che si è occupata di lui nel momento in cui la sofferenza si è fatta insopportabile.

L’utile generato da ogni disco sarà donato in memoria di Enrico, che ha avuto il merito di portare a termine la preziosa collaborazione con le band. I due dischi saranno stampati in un formato speciale “stile vinile”, con le nuove canzoni, in alcune delle quali c’è la voce di Enrico. Nei brani ci saranno anche le collaborazioni di FinazFrancesco Fry MonetiTommaso NoviBorrkiaQuartiere Coffee e altri amici e compagni di viaggio. Contenuti inediti, cartacei e digitali, come foto di scena, due video-racconti e due brani cantati dalla voce di Enrico estratti dalle pre-produzioni dei due album, sono i contenuti speciali che arricchiscono i due album.

La raccolta su Produzionidalbasso prevede una donazione minima di 20 euro, alla quale corrisponderà come ricompensa uno dei due dischi pubblicati in anteprima. Si può comunque donare una cifra superiore e si possono ottenere entrambi i dischi come ricompensa. La raccolta mira ad esaurire le copie disponibili così da alimentare una donazione che possa davvero aiutare chi come Enrico deve affrontare la sofferenza della malattia.

Link web delle band

Link web della label

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button