Pubblicato il: 6 Febbraio 2017 alle 9:48

AmiataPolitica

Arcidosso, Amati: “Migranti spostati alle Puscine, situazione identica a Zancona. Abitanti non informati”

Si è svolto sabato scorso l’incontro pubblico organizzato dalla popolazione di Zancona, nel comune di Arcidosso, per discutere dell’accoglienza dei migranti.

Assemblea numerosa e gremita, alla quale ha partecipato il sindaco Marini, con parte dei suoi consiglieri – spiega Guendalina Amati, consigliere comunale di Insieme per Arcidosso -. Subito, il primo cittadino ha informato che erano già giunti sul territorio comunale, precisamente alle 16, a Case Benedettini, presso Le Puscine, 13 ragazzi del Bangladesh, nella frazione di Montelaterone“.

“Per i consiglieri della lista Insieme per Arcidosso aver spostato i profughi da Zancona alle Puscine nulla cambia, ma anzi la notizia mette in evidenza ancora una volta come Marini affronti le situazioni, dimostrando la più completa noncuranza per i cittadini, non avendoli informarti preventivamente dell’arrivo, e neppure ha contemplato l’idea di far partecipe la minoranza della decisione prefettizia, se non a cosa già avvenuta – conclude Guendalina Amati. La dislocazione è simile a quella di Zancona, periferica, isolata, la cittadinanza è anziana, l’inserimento e l’integrazione saranno ridottissimi, quindi ci dichiariamo nettamente contrari a tale scelta. Il sindaco a questo punto non dovrà rispondere alle domande e alle remore della popolazione per un arrivo futuro, bensì alla constatazione concreta che oramai sono stati già inseriti alle Puscine“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su