Pubblicato il: 1 Giugno 2019 alle 9:43

AmiataPolitica

Impianti sportivi, Amati: “Al campo e nella palestra regna il degrado, il sindaco intervenga”

Guendalina Amati, consigliera comunale del gruppo di minoranza "Rinasci Arcidosso!", interviene sugli impianti sportivi

Sono passati più di tre mesi da quando lo scorso 23 febbraio la copertura del tetto della palestra della scuola media ad Arcidosso, a causa del maltempo, subì un ingente danno“.

A dichiararlo è Guendalina Amati, consigliera comunale del gruppo di minoranza “Rinasci Arcidosso!”

Alcuni giorni fa – continua la consigliera, a distanza di oltre tre mesi, fu fatta una segnalazione all’amministrazione comunale, denunciando lo stato d’incuria e abbandono in cui versava la palestra della scuola, completamente allagata per le forti piogge cadute, ma a oggi ancora niente è stato fatto dall’amministrazione comunale per porre rimedio“.

Senza contare che – sottolinea Guendalina Amatiin questi tre mesi il sindaco Marini poteva benissimo intervenire urgentemente per far eseguire la riparazione del tetto, e quindi evitare altri nuovi danni causati dalla pioggia, che, oltre alla copertura dello stabile, stanno deteriorando anche la pavimentazione della palestra ed i muri interni. Tutto questo con un notevole incremento delle spese di ripristino. Come al solito, a pagarne le conseguenze sarà tutta collettività arcidossina, senza contare poi che la palestra a tutt’oggi risulta ancora inagibile“.

Altro aspetto d’incuria e degrado – segnala l’esponente di ‘Rinasci Arcidosso!’è stato in cui versa il campo di calcio comunale. Anche in questo caso, a fronte di migliaia di euro spesi, lo stato in cui versa la struttura sportiva è evidente e sotto gli occhi di tutti. Tombini a bordo campo scoperti e senza più feritoia, la cui copertura è segnalata da un vecchio pneumatico: se un atleta inavvertitamente dovesse inciampare oppure cadervi dentro, le conseguenze sarebbero molto gravi. Per non parlare poi dei cordoli perimetrali pericolosi e della porta della palestra, che risulta sempre aperta e priva di qualsiasi controllo”.

“Se questo è il modo – termina Guendalina Amatiin cui l’amministrazione comunale dimostra di avere a cuore il settore sportivo e scolastico, visto che la palestra è anche in uso delle scuole secondarie di primo grado, noi di ‘Rinasci Arcidosso!’ vigileremo e staremo con il fiato sul collo al riconfermato sindaco Marini e alla sua maggioranza, affinché si attivi con urgenza a fare i lavori necessari. Questo stato di cose non è più tollerabile“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su