Home Colline Metallifere Adf apre le porte alle scuole: gli studenti in visita al laboratorio di analisi

Adf apre le porte alle scuole: gli studenti in visita al laboratorio di analisi

Proseguono le visite delle scuole al laboratorio di analisi di AdF

di Redazione
0 commento 69 views

Grosseto. Proseguono le visite delle scuole al laboratorio di analisi di AdF a Grosseto, che torna ad aprire le proprie porte agli studenti per far conoscere il mondo del servizio idrico integrato e l’accurato sistema di controlli sulle acque che l’azienda effettua quotidianamente.

Dopo la classe quinta, ieri è stata la volta della classe IV A dell’Istituto “Bernardino Lotti” di Massa Marittima, indirizzo chimico, che è stata accompagnata in visita dalla squadra di AdF che opera ogni giorno nel laboratorio tra campioni, provette e strumentazione all’avanguardia. Solo nel 2023 sono stati 3.841 i prelievi effettuati su acque potabili, con oltre 200 parametri controllati al giorno, ai quali si aggiungono anche le analisi sulle acque reflue.

Ad accogliere gli studenti e i loro insegnanti il presidente di AdF, Roberto Renai: “Vi do il benvenuto in quella che è la vostra azienda, l’azienda del territorio che AdF si onora di servire, e vi ringrazio per essere qui oggi con entusiasmo, partecipazione e curiosità. Ringrazio anche l’istituto ‘Bernardino’ Lotti per questa proficua collaborazione”.

“Poter toccare con mano ciò che si studia è fondamentale – ha proseguito Renai rivolgendosi agli studenti -, a maggior ragione nel caso dell’acqua, la risorsa più preziosa che ci sia, fondamentale per la vita sul pianeta e sempre più vulnerabile alla luce dei cambiamenti climatici”.

La visita

La classe, divisa in tre gruppi, oltre a visitare il laboratorio, ha potuto seguire sia un’illustrazione teorica delle attività di analisi delle acque, sia una presentazione AdF Educational sul ciclo dell’acqua e la gestione del servizio idrico integrato sul territorio servito, che ricopre per estensione un terzo della Toscana con oltre 10mila chilometri di reti e 2.821 impianti gestiti. Una mattinata dall’alto valore formativo, molto apprezzata dai ragazzi, che hanno partecipato con curiosità e preparazione, facendo domande e ascoltando i racconti di chi ogni giorno lavora per garantire la qualità della risorsa idrica erogata e la tutela dell’ambiente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy