Home GrossetoScuola Grosseto #iorestoacasa con Mani Cantanti e Martina Galasso: on line la cover di “Essere umani”

#iorestoacasa con Mani Cantanti e Martina Galasso: on line la cover di “Essere umani”

di Redazione
0 commento 15 views

In questo momento di isolamento domiciliare, necessario per contrastare in tutto il mondo il COVID-19, il coro Mani Cantanti di Anna Del Vacchio ha ricevuto una piacevole richiesta di collaborazione da Martina Galasso, finalista nazionale e quindi sul secondo gradino del podio, nell’estate del 2018 alla prima edizione del Premio Donida Junior, che si è svolta al Porto della Maremma a Marina di Grosseto. Martina ha poi vinto, nell’ottobre dello stesso anno, anche il 61° Zecchino d’Oro in coppia con Alyssia Palombo con il poetico brano “La rosa e il bambino”.

Martina Galasso vive a Sacca di Esine in provincia di Brescia, una delle aree più colpite dall’epidemia da Coronavirus, ma poiché tra tutte le arti espressive, la musica è sicuramente quella più capace di suscitare le grandi emozioni e di trasmettere numerosi messaggi d’amore, di amicizia, di pace, di speranza, Martina ha voluto dire la sua con quello che sa fare meglio e lo ha fatto coinvolgendo tutte le persone che conosce ed ama e che le hanno dato la loro disponibilità per questo progetto.
Sia nei momenti più felici che in quelli più tristi che un uomo vive, è facile individuare nelle canzoni storie simili alle nostre o frasi in cui ci identifichiamo e che possono servire per esprimere agli altri tutto ciò che proviamo.
In questo difficile momento che l’umanità intera, divisa ma tanto unita, sta vivendo, Martina ha scelto di cantare una cover di Marco Mengoni, “Essere umani”, che sembra proprio dedicata a tutti noi uomini, fragili ma allo stesso tempo forti, perché abbiamo dimostrato di saperci donare totalmente all’altro sia con azioni concrete, sia anche solo con il cuore e di saper amare incondizionatamente.

Per lanciare questo messaggio Martina ha pensato ad un videoclip che è stato pubblicato sul suo canale YouTube ed è visibile a questo link: https://youtu.be/5HSWd3VXREg in cui ha coinvolto i solisti del 61° Zecchino d’Oro, – il coro “MANI CANTANTI” di Anna Del Vacchio che aveva conosciuto a Grosseto due anni fa, – il coro “Singers of Light Choir” di Maria Paola Accogli di Santa Cesarea Terme (Le), – il coro “The Voice of Sunday di Sacca di Esine (Bs), – i suoi amici, amiche e le sue cugine.
Il risultato è stato molto coinvolgente emotivamente e, ancora una volta, la musica ha saputo unire l’Italia da Nord a Sud in un messaggio di speranza cantato da bambini.

I coristi MANI CANTANTI si sono trovati con Anna Del Vacchio su varie piattaforme di videoconferenza per imparare i segni LIS da tradurre, poi hanno registrato, ciascuno a casa propria, la parte cantata e segnata in LIS che è stata infine affidata al montaggio del regista. Anche Martina si è innamorata di questa coreografia delle mani ed ha voluto impararla per “danzarla” col coro nella parte del brano affidata a loro.

Un grazie speciale va dunque ai coristi Mani Cantanti di Grosseto: Adelaide Agnoletti, Mirko Angelici, Fabio Bisciarri, Camilla Emma Denevi, Carlotta Anna Denevi, Gioia Pippi, Andrea Martini e Ginevra Tauro e soprattutto ai loro familiari che si sono trasformati in scenografi, costumisti, tecnici luce/audio e video maker e che, seguendo le istruzioni del regista Cristiano Galasso, hanno realizzato, con i mezzi tecnologici a loro disposizione, ossia gli smartphone, i video che poi sono stati montati insieme nel videoclip.
Un’esperienza davvero speciale e unica che riporta un’eccellenza musicale grossetana ancora una volta in primo piano a livello nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy