Home Costa d'argento Banca di Saturnia e Cartoon Village insieme per diffondere la cooperazione nelle scuole

Banca di Saturnia e Cartoon Village insieme per diffondere la cooperazione nelle scuole

di Redazione
0 commento 0 views

Indice dei contenuti

Sarà presentato giovedì 29 gennaio, alle 12, nell’aula magna della scuola media di Orbetello il progetto finanziato dalla Banca di Saturnia e Costa d’Argento Credito Cooperativo per diffondere la cultura cooperativa tra i ragazzi.

Saranno presenti la dirigente scolastica Nunziata Squitieri, il vicepresidente vicario della Bcc Fernando Antonio Andreini, il referente dell’associazione “Cartoon Village” Mirko Fabbreschi, i docenti interessati al progetto, i ragazzi delle prime medie coinvolti nell’iniziativa e una rappresentanza dei genitori.

Sono invitati a prendere parte all’evento anche il sindaco di Orbetello Monica Paffetti e i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

La realizzazione del progetto sarà affidata all’associazione “Cartoon Village” di Manciano, che impegnerà, nella formazione dei ragazzi, fumettisti di fama nazionale e ad altri professionisti del settore.

La Banca collabora dallo scorso anno con l’associazione “Cartoon Village”, con l’intento di diffondere, sin dall’infanzia, in maniera stimolante e divertente, il concetto di cooperazione ed i valori ad esso legati (solidarietà e mutualismo), attraverso il linguaggio dei cartoons.

Il progetto

Durante il percorso formativo i ragazzi potranno quindi apprendere e comprendere cosa sia un cartone animato, mettendo alla prova la loro fantasia e le loro capacità  artistiche, per poi  costruire una storia, concordata con i formatori su temi scelti con la Banca, ed iniziare a realizzarla.

La filosofia portante della lezione – seminario sarà quella di fornire ai ragazzi degli strumenti critici di codifica e comprensione di mezzi e linguaggi che di solito, da spettatori, fruiscono solo passivamente. L’opera che scaturirà dal lavoro assumerà per altro spessore anche grazie ai contenuti di valore sociale inseriti al suo interno. Una volta compreso il valore storico del cinema di animazione, una volta fatta propria l’arte della scrittura creativa e le tecniche dell’animazione, i ragazzi metteranno infatti al servizio la propria fantasia, dando vita così ad un cartone animato inedito, interamente creato dai bambini per sensibilizzare altri bambini…di ogni età.

Il cartoon prodotto dai ragazzi sarà poi presentato ufficialmente durante l’edizione 2015 del Cartoon Village, che si terrà nel mese di luglio a Manciano.

Questo progetto rientra nei contributi che ogni anno la Banca eroga a favore di associazioni ed enti locali al fine di contribuire allo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio e della sua comunità.

I contributi

Nel corso del 2014, l’istituto ha effettuato erogazioni per oltre 111 mila euro attraverso il Fondo beneficenza e mutualità, che viene annualmente alimentato per decisione dell’assemblea dei soci, con la destinazione di una parte degli utili della gestione.

Inoltre, sono state effettuate sponsorizzazioni per un importo di oltre 43 mila euro.

Circa 70 mila euro, poi, sono stati spesi a favore di iniziative dedicate alla compagine sociale, quali: l’assemblea annuale, i premi al merito scolastico per i figli dei soci, i Bonus Bebè per i nuovi nati figli di soci, gli incontri di zona con i soci di ciascuna filiale, gli sconti per l’acquisto dei libri scolastici e le riduzioni previste per la frequenza ai corsi delle associazioni sportive e delle scuole di musica convenzionate.

Nel complesso sono stati erogati, dunque, circa 224 mila euro sul nostro territorio nel corso del 2014.

Per quanto riguarda le scuole, come ogni anno, anche nel 2014, sono stati portati avanti progetti speciali per diffondere la cultura cooperativa sin dall’infanzia e, in particolare, è stato sostenuto il progetto “Rinascimento della Cooperazione”, promosso da Federazione Toscana Bcc e Confcooperative Toscana, coinvolgendo l’Istituto comprensivo “Pietro Aldi” di Manciano e Capalbio, dove è stata costituita a fine anno una vera e propria cooperativa scolastica per portare avanti piccoli, ma significativi progetti a favore dell’intera scolaresca.

Nello stesso istituto scolastico è stato rinnovato anche per il 2014 il sostegno economico per la realizzazione del “Progetto Ecdl – Una tecnologia per la cittadinanza”.

Altri contributi sono stati erogati a favore dell’istituto “Civinini” di Albinia per la realizzazione di un diario scolastico identico per tutti gli alunni e senza costi per le famiglie; in favore della scuola dell’infanzia di Fonteblanda, in cui è stato acquistato dalla Banca materiale scolastico a vantaggio di tutti i piccoli alunni; infine l’istituto “Don Lorenzo Milani” di Orbetello ha ricevuto un contributo per l’attivazione del progetto scolastico “Fa-re Musica”, che ha permesso di ampliare la conoscenza della musica e degli strumenti musicali ai bambini di tutte le classi interessate.

Nella foto: il fumettista Passepartout e, a destra, il vicepresidente vicario della Banca di Saturnia e Costa d’Argento Fernando Antonio Andreini

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy