Home Colline Metallifere Roccastrada: in programma venerdì uno spettacolo di burattini per i bambini delle elementari

Roccastrada: in programma venerdì uno spettacolo di burattini per i bambini delle elementari

di Redazione
0 commento 8 views

Perché il coniglio ha le orecchie lunghe? Lo spiega una favola venezuelana che domani, alle 10, la compagnia “Il bernoccolo” metterà in scena alla biblioteca comunale “A. Gamberi” di Roccastrada per i bambini della scuola elementare.

Lo spettacolo di burattini a guanto racconta che tanto tempo fa, quando gli animali parlavano e vivevano tutti in armonia con la natura, i conigli avevano le orecchie corte. Ma un giorno Zio coniglio decise di voler volare e si intestardì così tanto che sua maestà il condor gli diede una bella tirata di orecchie.

La favola è portata in scena dagli attori della compagnia Mosaicoarte Chiara Bindi e Miguel Rosario, di cui la compagnia “Il bernoccolo” è una sezione.

Zio coniglio è un personaggio della cultura creola e la vicenda narrata, infatti, mette in scena alcune caratteristiche della tradizione indigena sudamericana in cui si parte dalla caratteristica di un animale per raccontare l’episodio fantastico da cui è originata. L’avventura messa in scena, alla maniera di Esopo, ha sempre una sua morale.

L’evento è promosso dalla Società della Salute grossetana e dal Comune di Roccastrada per avvicinare i più piccoli alla lettura.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy