Home Grosseto Giornata mondiale contro la droga: i numeri in provincia di Grosseto

Giornata mondiale contro la droga: i numeri in provincia di Grosseto

In occasione del 26 giugno, il punto sugli accessi ai Servizi che si occupano di dipendenze

di Redazione
0 commento 28 views

Grosseto. Il 26 giugno è la Giornata mondiale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, il servizio che si occupa di dipendenze a Grosseto ha visto un progressivo ritorno ai volumi di utenza trattata del 2019.

Fra i pazienti con disturbo da uso di sostanze illecite, si osserva un trend in crescita dei casi in trattamento: dai 429 del 2021 ai 466 del 2022 e ai 511 del 2023.

Allargando l’orizzonte temporale, osserviamo che la tendenza nelle annualità 2015/16 aveva fatto registrare numeri più consistenti (oltre 550), con una tendenza in decisa flessione nel 2017 (474) e in lento aumento fino ai giorni nostri.

I dati in provincia di Grosseto

A livello provinciale, i dati 2023 indicano 759 persone in carico al Serd di Grosseto, di cui 511 con disturbo da uso di sostanze; 284 sono state le persone seguite dal Ser.D di Follonica (200 con disturbo da uso di sostanze), 80 pazienti, di cui 49 con disturbo da uso di sostanze, sono seguiti al Ser.D di Castel del Piano e infine sono state 269 le persone in carico al Ser.D di Orbetello, di cui 186 per tossicodipendenza. Globalmente, su scala provinciale sono state seguite 1395 persone, in prevalenza maschi, con un rapporto sulle femmine di 4 a 1.

I dati epidemiologici su scala nazionale indicano che sono circa 500mila le persone con problemi correlati all’uso di sostanze che necessiterebbero di trattamento specialistico; nei 573 Ser. D italiani sono in realtà 129.259 i pazienti in carico (dati 2022), di cui 17497 (13,5%) nuovi utenti e 111.672 vecchi utenti (86,5%). Larga è la prevalenza dei maschi (86%), prevalentemente di nazionalità italiana (91,4%). I Ser.D. quindi riescono a intercettare circa il 25% di coloro che necessiterebbero di trattamento.

«L’eroina – dichiara il direttore del Ser.D Fabio Falornirimane la sostanza primaria più usata dai pazienti in trattamento, anche se sta diminuendo negli anni la proporzione di coloro che la scelgono come sostanza di elezione. Il 63% dell’utenza totale utilizza principalmente oppiacei (il 34,6% dei nuovi utenti; il 67,4% di quelli già in carico o rientrati). La cocaina è la sostanza primaria d’abuso nel 24,5% dei pazienti seguiti dai Ser.D. Lo è nel 38,5% dei nuovi utenti e nel 22,4% di quelli già in carico. Per quanto riguarda il disturbo da uso di cocaina, si registra un trend in aumento nella richiesta di trattamenti. Non abbiamo al momento notizie dai punti di emergenza territoriali di casi di intossicazione da Fentanyl, come noto oggetto di emergenza internazionale».

L’accesso ai servizi per uso primario di cannabis riguarda invece circa il 24,8% dei nuovi utenti (con un trend in decrescita) e il 9,1% dei pazienti già in carico. La classe di età più rappresentata è quella da 35 a 54 anni (classe modale 45-49). Per i nuovi utenti le più frequenti sono 20-44 (classe modale 30-34) ; età media 35,9%.

Il Ser.D. di Grosseto

Il servizio per la lotta alle dipendenze a Grosseto risponde al numero di telefono 0564.483718. L’accesso ai servizi è diretto e non filtrato da richiesta di visita presso il Cup; non è richiesto l’invio con impegnativa da parte del medico di medicina generale e non è previsto il pagamento di un ticket. Il Ser.D. offre trattamenti nel pieno rispetto della privacy ed offre consulenze anche a tutti coloro che necessitano di chiarimenti in merito all’assunzione di sostanze e ai rischi correlati alla salute, anche per i familiari degli assistiti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy