Home Amiata Donazioni in aumento, ma i nuovi donatori sono in flessione: tutti i dati

Donazioni in aumento, ma i nuovi donatori sono in flessione: tutti i dati

Un centro trasfusionale addobbato a festa a Grosseto in occasione del 14 giugno "Giornata del donatore di sangue"

di Redazione
0 commento 21 views

Grosseto. Crescono le donazioni di sangue, ma c’è una flessione del numero di nuovi donatori. È questa la fotografia del settore a Grosseto alla vigilia del 14 giugno, Giornata nazionale del donatore di sangue.

I dati

Complessivamente, rispetto al 2023, nei primi cinque mesi di quest’anno la raccolta di sangue e plasma ha visto un incremento del 4.4% (per un totale di 4.587), aumentano le donazioni di sangue del 7%, mentre quelle di plasma vedono un calo del 2% (circa 20 donazioni). L’aumento delle donazioni sia di sangue che di plasma si è registrato nella sede di Castel del Piano e di Follonica, mentre a Grosseto è stata più lieve, si sono invece contratte le donazioni di plasma a Massa Marittima. I candidati donatori sono in aumento del 5% (circa 10) ma le prime donazioni sono in lieve calo del 6% pari a 20 unità.

«In occasione del 14 giugno – dichiara Silvia Ceretelli, direttrice dell’Uoc Immunoematologia e Medicina trasfusionale di Grosseto – il nostro centro dell’ospedale Misericordia, in collaborazione con le associazioni di volontari, accoglierà i donatori in un ambiente addobbato a festa, le associazioni offriranno dei gadget ai donatori».

Il centro trasfusionale di Grosseto è aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 13 e raccomanda a tutti i donatori di prenotare la seduta, consentendo in ogni caso anche la possibilità di donare senza appuntamento.

«La prenotazione – prosegue Ceretellici consente di pianificare le disponibilità di sangue in caso di gestione di allerte e quindi ci permette di operare in modo ancora più efficace».

Oltre a Grosseto città, in provincia si dona negli ospedali di Massa Marittima, Castel del Piano e Orbetello. Quest’ultimo centro trasfusionale, che fa riferimento alla Uosd diretta da Luigi Destefano della zona Colline dell’Albegna, il 14 giugno prolungherà l’apertura fino alle 15.30 con sessioni aggiuntive per i donatori di plasma. Le donazioni avvengono non solo negli ospedali, ma anche nei centri di raccolta di Follonica, Manciano e Pitigliano.

«La Giornata mondiale dei donatori di sangue è importante in quanto serve a ricordare l’importanza della donazione – dichiara il dottor Pietro Pantone, responsabile dei centri trasfusionali della Asl Toscana sudest –. Vorrei ringraziare tutti coloro che, attraverso la loro generosità, hanno salvato vite e migliorato la qualità della vita di molte persone. La giornata rappresenta l’occasione per ribadire l’importanza della donazione, non solo del sangue intero ma anche del plasma, che permette di salvare le vite di tanti malati. Da sottolineare anche il ruolo fondamentale svolto dalle associazioni di volontariato che contribuiscono in modo decisivo al raggiungimento dei risultati grazie alla collaborazione e alla sinergia con le strutture trasfusionali. Voglio inoltre rivolgere un invito a tutti, soprattutto ai giovani a diventare donatori: c’è sempre bisogno di sangue e di plasma. La donazione aiuta a fare la differenza nella vita di molte persone».

Ma come si può diventare donatori? “Tutti possono donare sangue, donne e uomini – conclude Pantone: l’importante è avere un’eta compresa tra i 18 e i 65 anni ed essere in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chili”.

Per avere informazioni su come donare, lo si può fare attraverso le associazioni di donatori oppure chiamando le segreterie dei centri trasfusionali:

  • ospedale Misericordia, via Senese, 161 Grosseto – Prenotazioni, telefono 0564.485235, da lunedì a sabato dalle 8.00 alle 13.00;
  • presidio ospedaliero Amiata grossetana, via Dante Alighieri, 10 Castel del Piano – Prenotazioni, telefono 0564.914674, da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 13.30;
  • ospedale Sant’Andrea, viale Risorgimento, 43 Massa Marittima – Prenotazioni, telefono 0566.909292 da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 12.30;
  • ospedale San Giovanni di Dio, via Lungolago dei Pescatori, località La Madonnella, Orbetello – Prenotazioni, telefono 0564.869129 da lunedì a sabato dalle 7.30 alle 14.00;
  • struttura di raccolta Manciano, via Campolmi a Manciano – Prenotazioni, telefono 0564.869129 da lunedì a sabato dalle 7.30 alle 14.00;
  • struttura di raccolta Pitigliano, via Ciacci 30 Pitigliano – Prenotazioni, telefono 0564.869129 da lunedì a sabato, dalle 7.30 alle 14.00;
  • struttura di raccolta Follonica, viale Europa, 2 Follonica – Prenotazioni, telefono 0566.909292 da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 12.30.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy