Home Grosseto Deputato aggredito, il Movimento 5 Stelle: “Il Consiglio comunale non esprime solidarietà”

Deputato aggredito, il Movimento 5 Stelle: “Il Consiglio comunale non esprime solidarietà”

di Redazione
0 commento 51 views

Grosseto. “Il Consiglio comunale di Grosseto non ha espresso solidarietà al deputato del Movimento 5 stelle Leonardo Donno, barbaramente aggredito in Parlamento da decine di Deputati della Repubblica appartenenti alla maggioranza di centrodestra, guidata da Giorgia Meloni e dai suoi due bracci destri, Salvini e Tajani”.

A dichiararlo è Giacomo Gori, capogruppo del Movimento 5 stelle di Grosseto.

“Minacce, calci, spintoni, cazzotti, fino a fargli perdere il fiato, fino a farlo cadere a terra e continuare a sferrare calci e pugni. Soltanto il collega Valerio Pizzuti, che ringrazio, ha preso la parola con l’intento di rafforzare la netta condanna di un vile gesto di stampo squadrista, mentre il collega De martis si è limitato invece a questioni di ammissibilità regolamentari del mio intervento, anziché coglierne gli aspetti legati all’umanità della richiesta. Nessun altro, oltre a me e Pizzuti, ha ritenuto di intervenire e manifestare solidarietà a Donno e condanna alla vile e brutale aggressione, che una parte dei media e la politica che governa il Comune ed il Paese vorrebbe classificare come rissa o ‘normale’ disordine – termina Gori -. Quelle scene stanno facendo il giro del mondo. Il Consiglio comunale di Grosseto, durante il pieno esercizio delle proprie funzioni, ha dato il peggio di sé”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy