Home GrossetoPolitica Grosseto Verso le politiche, Simiani: “Unire contro le distanze. Le mie proposte su infrastrutture e trasporti”

Verso le politiche, Simiani: “Unire contro le distanze. Le mie proposte su infrastrutture e trasporti”

di Redazione
0 commento 10 views

“Nella campagna elettorale ho spesso usato la parola ‘distanze’ contrapposta a ‘unire’, il leitmotiv del mio percorso”.

A dichiararlo è Marco Simiani, candidato del Pd nel collegio plurinominale della Camera dei deputati nelle province di Grosseto, Livorno, Siena e Arezzo.

“Per colmare le distanze geografiche in territori così vasti e complessi come quelli dove viviamo noi, occorrono oggi infrastrutture efficienti in grado di rispondere alle sempre maggiori necessità delle persone di essere collegate – continua Simiani –. In uno degli ultimi incontri al quale ho partecipato, a Rosignano Solvay, di fronte ai rappresentati delle categorie economiche mi sono fatto portavoce della proposta di potenziare e sviluppare la linea tirrenica, con linee su cui viaggino non solo le persone, ma anche le merci, in collegamento con i porti di Massa, Livorno (Darsena Europa), Piombino e Civitavecchia. Sarebbe una svolta per un territorio che da sempre soffre la lentezza e la fatica dei trasporti. Per ottenere questo, è necessario sollecitare Rfi, la rete ferroviaria italiana, per un immediato studio di fattibilità“.

“Logistica e trasporti rappresentano un punto nevralgico del programma del Partito Democratico e un mio impegno personale da sempre – sottolinea il candidato -: oltre a migliorare i collegamenti lungo i corridoi est-ovest e tra le aree più industrializzate dei territori, oltre a potenziare il piano sulle linee regionali completando i raddoppi di linea, sarà necessario incentivare la mobilità sostenibile e introdurre il trasporto pubblico locale gratuito per giovani e anziani. Sarà altresì fondamentale canalizzare il nostro impegno nel reperire risorse volte miglioramento delle strade sia provinciali, che regionali“.

“Incentivare la ‘connessione’ tra le persone, i territori, le aziende è fondamentale anche realizzando un nuovo piano aeroporti. In Toscana sarà necessario confermare l’ampliamento della pista di Firenze e il rafforzamento dell’aeroporto ‘Galileo Galilei’ di Pisa. Il tutto, ponendo particolare attenzione alla necessità di un riequilibrio delle low cost garantendo anche per le compagnie con sola base in Italia l’applicazione del contratto collettivo che dovrà essere rinnovato – termina Simiani -. Unire e non mantenere più le distanze tra territori è il mio progetto. Io ci sono!”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy