Home Grosseto Unicoop Tirreno, Sinistra Italiana: “Preoccupati per la vertenza, le istituzioni supportino i lavoratori”

Unicoop Tirreno, Sinistra Italiana: “Preoccupati per la vertenza, le istituzioni supportino i lavoratori”

di Redazione
0 commento 2 views

Siamo fortemente preoccupati per l’esito dell’ultimo incontro tra Unicoop Tirreno e sindacati. Occorre fare chiarezza prima possibile e anche le istituzioni devono fare la propria parte per salvaguardare l’occupazione. Le responsabilità non possono essere scaricate sui dipendenti, perciò concordiamo con lo stato di agitazione proclamato a livello nazionale”.

A dirlo è Andrea Ghilarducci, responsabile Lavoro di Sinistra Toscana Italiana, insieme ai coordinatori regionali Daniela Lastri e Marco Sabatini.

“I segnali al momento sono negativi. La terziarizzazione delle pescherie già avvenuta nel Lazio, la prossima terziarizzazione della logistica, la chiusura del punto vendita a Livorno e a San Vincenzo sono tutti indicatori della volontà di non rilanciare cooperativa. È un quadro complicato, perciò è necessario che ognuno svolga il proprio ruolo, istituzioni comprese, al fine di tutelare i livelli occupazionali – terminano gli esponenti di Sinistra Italiana -. A cominciare dal nuovo management: gli errori dirigenziali del passato non possono essere pagati dai lavoratori”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy