Home Grosseto Verso le amministrative, Mat – Lega Maremma: “Ecco perchè siamo a fianco di Vivarelli Colonna”

Verso le amministrative, Mat – Lega Maremma: “Ecco perchè siamo a fianco di Vivarelli Colonna”

di Redazione
0 commento 4 views

“In risposta alle diverse domande, legittime, rivolteci da cittadini vicini al nostro Movimento autonomista toscano e Lega Maremma – Movimento autonomo maremmano, relative alla scelta di ‘correre’ insieme al centrodestra alle prossime amministrative di primavera, anzichè percorrere una strada autonoma, desideriamo dare la più ampia spiegazione”.

A dichiararlo è Roberto Ghini, segretario organizzativo nazionale del Mat – Lega Maremma.

“Presa visione delle drastiche condizioni generali in cui vive oggi il nostro territorio, abbiamo creduto opportuno, per il bene della nostra comunità, dare il nostro contributo alla richiesta dei cittadini di ripristinare al più presto il metodo del dialogo sui temi di pressante attualità – spiega Ghini. Dialogo aperto a tutti politici che fanno parte organica del centrodestra o che di questo schieramento condividono principi e valori fondamentali, ed esteso anche ai cittadini che vanno coinvolti, nei modi più adeguati ed efficaci, nelle scelte di programmi e di candidature relativi ai prossimi impegni elettorali. Non si può più accettare che sia un gruppo di poche persone, a composizione variabile, le quali nel chiuso del Palazzo prendano decisioni, spesso impopolari, senza sentire l’opinione degli interessati e di chi li rappresenta, al di fuori dei soliti noti”.

Il Mat – Lega Maremma non si è mai sottratto a sostenere la propria parte di attività a favore di scelte politiche condivise, sia nelle numerose campagne elettorali sia nel periodo di esercizio ordinario dell’impegno politico. Ha sempre dato il proprio contributo, a volte anche determinante, con correttezza e lealtà, senza chiedere contropartite di poltrone e incarichi e assai spesso senza ricevere il rispetto dovuto a tutti i soggetti politici alleati e coerenti, quale che sia la loro dimensione elettorale – continua Ghini -. Il riconoscimento della pari dignità è un obbligo imposto non dalle regole convenzionali del galateo politico, ma da quelle sostanziali della democrazia. Il Mat – Lega Maremma vuole continuare a prestare la sua opera di movimento, impegnato al progetto di evoluzione della nostra comunità nel segno di maggiore democrazia e benessere e mette a disposizione della dura battaglia politica che ci attende sul piano locale tutto il potenziale di idee e di progetti e di persone di cui fortunatamente è ricco, ponendolo nelle mani di un uomo estremamente positivo, capace, concreto, come Antonfrancesco Vivarelli Colonna”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy