Home Follonica Follonica, Daniele Baldi attacca Benini: “La colonia in rovina è la prova del fallimento di chi ha amministrato la città”

Follonica, Daniele Baldi attacca Benini: “La colonia in rovina è la prova del fallimento di chi ha amministrato la città”

di Redazione
0 commento 0 views

Daniele Baldi, candidato a sindaco di Follonica, replica ad Andrea Benini in merito alla ristrutturazione della colonia marina della Città del Golfo:

Il vicesindaco di Follonica e candidato sindaco del centrosinistra Andrea Benini bolla come propaganda elettorale la mia proposta di recuperare la colonia marina facendone una struttura polifunzionale che operi nel settore riabilitativo-assistenziale, attraverso una collaborazione tra pubblico e privato – dichiara Baldi -. La mia è una proposta vera, concreta, fattibile, perché c’è già chi mi ha manifestato l’interesse a realizzarla: l’ho portata all’attenzione della città perché vorrei guadagnarmi la fiducia dei follonichesi e avere la possibilità di dimostrare che so mantenere i miei impegni”.

Benini, invece, questa possibilità l’ha già avuta e ha fallito: basti guardare in che condizioni è ridotta la vecchia colonia, fatiscente e abbandonata, per colpa di chi ha amministrato Follonica finora. Come Benini – continua il candidato -. E’ questa la concretezza di cui parla? E adesso il vicesindaco ci riprova: nel suo programma elettorale da candidato sindaco, infatti, Andrea Benini lancia l’idea di realizzare alla colonia ‘un centro turistico europeo per le disabilità’. Come? ‘Mantenendo la proprietà pubblica – si legge sempre nel programma di Andrea Benini – possiamo trovare finanziamenti europei per poi, in cooperazione con privati, trasformarla in elemento di pregio per il turismo e l’accoglienza’. Quindi Benini condivide la mia visione di recuperare la colonia marina con un progetto tra imprenditorialità sanitaria-assistenziale e ricettiva”.

Ma c’è una differenza, tra me e lui – spiega Daniele Baldi: le sue proposte sono destinate a restare sulla carta, come ha già dimostrato, mentre le mie possono diventare realtà. E naturalmente non ho mai detto, al contrario di ciò che lascia intendere il vicesindaco Benini, che l’interesse dimostrato dalla holding Petrone Group non dovrà passare attraverso un regolare bando pubblico di gara. E proprio perché il mio lavoro è amministrare un’azienda sanitaria pubblica so benissimo che il Comune non potrà mai avere mezzi economici sufficienti per recuperare con sole risorse proprie la colonia marina, quindi è giusto e sacrosanto aprire alla collaborazione con i privati. Una collaborazione che, lo confermo, potrà portare 400 nuovi posti di lavoro”.

Anche in questo caso, nessuno spot elettorale – conclude Daniele Baldi. Quello, casomai, vuole rifilarlo ai follonichesi ancora il vicesindaco Andrea Benini, quando dice (citando sempre il suo programma da candidato sindaco) di voler portare a Follonica ‘un milione di turisti l’anno’. Senza alcuna proposta concreta per farlo. E allora, chi è che dà i numeri?”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy