Home GrossetoPolitica Grosseto Aree Peep, la lista Lolini sindaco presenta un’interrogazione:”Perchè sono stati rivalutati i criteri di calcolo?”

Aree Peep, la lista Lolini sindaco presenta un’interrogazione:”Perchè sono stati rivalutati i criteri di calcolo?”

di Redazione
0 commento 2 views

Il gruppo consiliare Lolini sindaco Nuovo Polo per Grosseto-PPE ha presentato un’interrogazione urgente al sindaco Emilio Bonifazi e a Luca Ceccarelli, assessore titolare della delega alle aree Peep, per chiedere loro una ricostruzione dal punto di vista cronologico e normativo di tutto l’iter che è stato seguito nel corso dell’ultimo anno.

“Nell’interrogazione si chiede in modo particolare di conoscere quali siano i fatti nuovi intervenuti negli ultimi mesi, tali da rendere possibile una rivisitazione dei criteri di calcolo precedentemente innalzati in modo insostenibile per i cittadini e dichiarati dalla stessa amministrazione immodificabili – spiega una nota del gruppo consiliare. L’interrogazione chiede infine al sindaco l’opportunità di istituire un ufficio-front office all’interno del Comune per assistere i cittadini nella compilazione delle domande”.

Ecco, nel dettaglio, il testo dell’interrogazione:

“I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo consiliare Lista Lolini Nuovo Polo per Grosseto-Ppe

considerato che:

– con due recenti deliberazioni la Giunta comunale ha ritenuto possibile riconsiderare in modo più confacente alle effettive possibilità dei cittadini i criteri per il calcolo delle somme di riscatto della piena proprietà delle aree Peep;

viste:

– le precedenti deliberazioni del maggio e del settembre 2012 con cui venivano rivisitati i generali criteri di calcolo, molto più esosi per i cittadini interessati;

–  le dichiarazioni rese a più riprese dall’assessore al Bilancio, Paolo Borghi, circa l’immodificabilità anche minima dei sovra citati criteri, perché impedita da norme sovraordinate;

– la scelta della Giunta comunale, dopo mesi di polemiche politiche e di confronto con i rappresentanti dei residenti nelle aree Peep, di riconsiderare quegli stessi criteri dichiarati a più riprese immodificabili;

interrogano Sindaco e assessore:

– affinchè ricostruiscano in modo puntuale l’intero iter che dal maggio 2012 ad oggi è stato seguito dall’Amministrazione e dagli uffici comunali;

– per sapere se e quali novità di tipo normativo sono intervenute, così da permettere alla Giunta comunale una rivisitazione dei criteri di calcolo, precedentemente rivisti al rialzo;

– se non ritengano opportuno ed urgente istituire presso l’Ente uno sportello dedicato in modo esclusivo a front office con i cittadini interessati al riscatto e che hanno necessità di essere supportati nella corretta compilazione delle domande”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Puoi consultare la nostra Cookie Policy a questo indirizzo.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy