Home GrossetoPolitica Grosseto Alloggi Erp, la Regione stanzia 10 milioni. Morganti: “Adesso va cambiata la legge sull’edilizia pubblica”

Alloggi Erp, la Regione stanzia 10 milioni. Morganti: “Adesso va cambiata la legge sull’edilizia pubblica”

di Redazione
0 commento 0 views

Bene i 10 milioni di euro per l’edilizia residenziale pubblica, ma la Giunta regionale riveda la Legge regionale sulle modalità di accesso all’Erp”.

Lo afferma Claudio Morganti, europarlamentare indipendente dell’Eld, dopo la decisione della Regione Toscana di stanziare 10 milioni di euro per il recupero, la riqualificazione e la messa a norma degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp).

Prima di stanziare soldi – sostiene Morgantiil Governatore Enrico Rossi dovrebbe ricordarsi delle promesse elettorali e che nei cassetti della Regione giace una legge, fortemente da me voluta, che permetterebbe a chi è residente da almeno sette anni nel Comune al quale si rivolge il bando di poter accedere all’alloggio di edilizia residenziale pubblica. La stessa proposta l’aveva avanzata anche il Governatore Rossi, riducendo a cinque gli anni di residenza, durante la campagna elettorale delle ultime Regionali, ma a quanto pare l’unico scopo era quello di assicurarsi i voti dei cittadini scontenti. Anche questa proposta rimarrà la classica promessa da marinaio così come tante altre fatte e usate come specchietto delle allodole e niente di più”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy