Home GrossetoPolitica Grosseto L’onorevole Morganti sulla sentenza del settore balneare: “Corte dei Conti non crei allarmismi ingiustificati”

L’onorevole Morganti sulla sentenza del settore balneare: “Corte dei Conti non crei allarmismi ingiustificati”

di Redazione
0 commento 0 views

«È vergognosa la decisione dalla Corte dei Conti». Giudica così Claudio Morganti, europarlamentare indipendente dell’Eld, la bocciatura da parte della Corte dei Conti  della proroga fino al 2020 delle licenze per gli stabilimenti balneari, definendola come un gesto criminale che gioca sulla pelle e sul destino delle persone.

«Trovo – prosegue –  che tutto ciò sia un inutile accanimento verso il settore balneare e che serva soltanto ad alimentare polemiche e gettare panico tra gli addetti ai lavori. Questo – sentenzia l’europarlamentare – è l’ennesimo atto dei poteri forti che contestano e contrastano gli ultimi provvedimenti che permettevano la proroga fino al 2020. Sarebbe meglio che la Corte dei Conti si limiti a fare valutazioni su situazioni concrete, non alimentando ulteriori preoccupazioni».

Morganti ricorda che «il commissario Ue Michel Barnier si è detto più volte disponibile a concedere un’ulteriore e giusta proroga sull’applicazione della direttiva servizi ai balneari. La verità è che il progetto vero è la confisca delle aziende ad opera delle multinazionali». Infine, l’eurodeputato sottolinea di «provare rabbia verso le Istituzioni che si rendono complici di questo progetto di distruzione di una nostra eccellenza economica».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy