Home GrossetoPolitica Grosseto Decreto Governo sulle Province, Bonifazi: “Grosseto resterebbe capoluogo, ci attende una sfida”

Decreto Governo sulle Province, Bonifazi: “Grosseto resterebbe capoluogo, ci attende una sfida”

di Roberto Lottini
0 commento 7 views

Il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi, commenta l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del decreto legge di riforma delle Province:

Il Consiglio dei Ministri ha varato il decreto sul riordino e la riduzione delle province. Dunque, al netto di modifiche dalla imminente sentenza della Corte Costituzionale, il dado è tratto e ci attendono adesso le conseguenze di quello che nei prossimi mesi diventerà un organo di secondo livello, privo di legittimità popolare e spesso lontano dai cittadini”.

“Certo Grosseto dovrebbe essere capoluogo della provincia più grande d’Italia, – continua il sindacoconsiderando che Arezzo può restare da sola e che la legge parla molto chiaro sull’assegnazione del titolo alla città più popolata, ma questo è solo un aspetto. In molti tenderanno infatti a concentrarsi sugli aspetti campanilistici, ma perdendo spesso di vista la questione centrale legata alla qualità dei servizi offerti ai cittadini o alla scomparsa in molte ex province di tanti uffici periferici dello Stato, con la conseguente concentrazione delle competenze in quelli sopravvissuti. Per non parlare del passaggio di tanti compiti ai Comuni, in molti casi non attrezzati a riceverli, e alle Regioni, inaugurando una nuova forma di centralismo”.

“Per Grosseto e la Maremma si tratterà comunque di una sfida – conclude Bonifazi -; quella di incidere, insieme al nascente ente di secondo livello che sostituirà la vecchia Provincia, sulle dinamiche di un territorio sconfinato. Specificamente per il Comune si aprirà la fase non facile di accogliere compiti anche molto complessi. In questi mesi ho sottolineato più volte che poteva esistere una contiguità economica e territoriale anche con la parte settentrionale del litorale ma alla fine ha vinto, a parte la deroga ad Arezzo, l’impostazione stabilità dal Governo. Ne prendiamo atto e ci impegnamo fin da subito a lavorare per dare solidità e omogeneità all’azione amministrativa della nuova realtà che si va formando con Grosseto capoluogo”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy