Home GrossetoPolitica Grosseto Rossi sulle Aree Peep: “Triplicato l’importo per chi vuole acquistare il diritto di proprietà”

Rossi sulle Aree Peep: “Triplicato l’importo per chi vuole acquistare il diritto di proprietà”

di Roberto Lottini
0 commento 12 views

Fabrizio Rossi, consigliere del Pdl in Comune a Grosseto, interviene sulla delibera, approvata lo scorso undici settembre dalla Giunta, in merito al pagamento della somma da corrispondere per il riscatto delle Aree Peep:

“In questi giorni, dopo la delibera della Giunta Comunale n. 381/2012 del 11.9.2012, stanno arrivando presso i domicili di molti grossetani – possessori di immobili in aree Peep e titolari soltanto del diritto di superficie, ma che avevano richiesto di poter acquistare la piena proprietà sul terreno – le lettere raccomandate nelle quali l’ente indica il corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà!”.

“Tale parametro – continua Rossiè stato aggiornato proprio con la deliberazione della giunta citata, la quale ha previsto un notevole incremento del corrispettivo, addirittura triplicato rispetto al precedente conteggio che prevedeva un complesso meccanismo di calcolo di valutazione.

Molti cittadini avevano fatto domanda anche l’anno scorso confidando, nonostante la crisi economica, di poter acquistare la piena proprietà sul terreno Peep, con una spesa contenuta, come si conviene per tale area”.

“Al contrario – spiega il consigliere del Pdl – si sono visti richiedere addirittura somme superiori a € 35.000,00 (in precedenza circa € 10.00,00 stessa zona, epoca di costruzione e tipologia) che in un momento di crisi economica non hanno la possibilità di pagare o che, comunque, non avevano preventivato.

Spesso si tratta di beni già gravati da mutui ipotecari in aree i cui interventi edificatori sono, come è evidente, con finalità di pubblico e generale interesse, quindi non a prezzi prettamente di mercato, per facilitare l’acquisto della prima casa”.

“Ma l’Unità di progetto intersettoriale – precisa Rossi -, istituita dal comune di Grosseto in base al regolamento di Organizzazione, che doveva rivedere i parametri e i corrispettivi, ha rivisto i conteggi portando il corrispettivo totale ad un vero e proprio salasso per coloro che già avevano presentato domanda. Si pensi che soltanto alcuni mesi prima la cifra richiesta e accordata veniva calcolata, in base anche alla rivalutazione, con un corrispettivo pari a € 19,80/mc mentre adesso, a parità di zona, epoca di costruzione e tipologia, l’importo è passato a € 61,69/mc.!”

“Questa è senza dubbio un’altra tegola che cade sulla testa dei grossetani interessati che – conclude Fabrizio Rossi -, oltre ad essere vessati dall’aumento di tassazione varato dall’ente locale con l’ultimo bilancio preventivo approvato il 27.9.2012, saranno costretti a rinviare l’acquisto definitivo della piena proprietà o a doversi ulteriormente indebitare, credito bancario permettendo, per ottenere quello che nei principi ispiratori della normativa sulle aree PEEP non doveva sottostare alle regole commerciali di mercato strettamente intese, ma che, alla luce dei fatti, sembra proprio che così avvenga”.     

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy