Home GrossetoPolitica Grosseto Nasce il Comitato Grosseto per Renzi

Nasce il Comitato Grosseto per Renzi

di Roberto Lottini
1 commento 2 views

E’ stato costituito a Grosseto il Comitato per il sostegno alla  candidatura di Matteo Renzi per le prossime elezioni primarie di  coalizione.

“Anche noi, come Matteo – dichiarano gli esponenti del Comitato Grosseto per Renzi crediamo nella politica come aspetto fondante della  democrazia  e siamo impegnati a livello locale  nel  determinare le  condizioni di un vero  rinnovamento  delle forme di partecipazione alla  politica. Vogliamo essere una ‘proposta’ e non una ‘spina nel fianco’. Dobbiamo  da subito  ricercare  le condizioni per una politica di riforme e di  sviluppo che consenta di dare una prospettiva di lavoro e dignità alle  giovani generazioni e ai ceti più deboli. L’alternativa è un declino  irreversibile sociale ed economico. La  disoccupazione ha raggiunto ormai  livelli insostenibili non  consentendo ai più giovani di crearsi un progetto di vita ed ai meno  giovani di mantenere una  esistenza dignitosa. Per creare le condizioni di un nuova fase di crescita  economica occorre coniugare rigore con sviluppo. C’è bisogno di un profondo rinnovamento della politica che porti avanti le  riforme necessarie a produrre una nuove stagione per ritrovare e  diffondere entusiasmo, collaborazione e partecipazione. Per questo è necessario dare credibilità e dignità alla classe dirigente  sia nella espressione politica sia in quella amministrativa. L’Italia ha bisogno di un cambio di marcia nell’affrontare le sfide che il Paese ha di fronte. Vogliamo creare dei percorsi trasparenti affinché  nuove capacità  si possano  proiettare negli spazi offerti dalla politica, assumendosi responsabilità di  governo sia a livello locale sia nazionale. Pertanto, per l’innovazione dei contenuti delle idee e per la vera novità  politica che rappresenta, sosteniamo Matteo Renzi alle Primarie del  centro sinistra.”

Per aderire al Comitato è possibile scrivere un’email all’indirizzo: grossetoperrenzi@gmail.com

Il contatto Facebook del Comitato è: facebook.com/grossetoperrenzi

Ecco i sottoscrittori del Comitato Grosseto per Renzi: Azelio Bagnoli; Catiuscia Scoccati; Daniele Tonini; Maria Elisabetta Sabatini; Eleonora Baldi; Fabio Rustici; Flavio Zazzeri; Franco Ulivieri; Gabriele Baldanzi; Gabriele Falciani; Gianluca Pazzagli; Giorgio Stefanelli; Giulio Mazzarelli; Letizia Borselli; Lido Raspollini; Lilia Bucciarelli; Lucio Lapalorcia; Luigi Bellumori; Marco Simiani; Massimo Detti; Mauro Franci; Michele Berti; Riccardo Vannozzi; Riccardo Guerra; Riccardo Tinacci; Stefano Giommoni; Stefano Rizzi; Stefano Steri; Valeria Bruni;

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

ezio 24 Novembre 2012 | 10:13 - 10:13

Non sarà un caso ma i principali esponenti del PD maremmano che sostengono la candidatura di Bersani occupano posizioni di comando.Il deputato e la segretaria provinciale per primi.Persone giovani, formatesi dopo lunga gavetta negli apparati del partito.All’elettore attento e non superficiale, la circostanza non può apparire priva di significato.Aggiungeremo che la circostanza, insieme ad un errore di fondo renziano, costituiscono le contraddizioni evidenti di queste primarie.L’errore renziano?Quello di individuare sic et simpliciter il “materiale” da rottamare nel dato esclusivamente anagrafico.Insomma, non nella vecchiezza di esercizio del potere politico e partitico ma nella vecchiezza in quanto tale.Così ignorando che lo stesso legislatore costituente aveva tratteggiato assemblee diverse per età e compiti : camera di giovani entusiasti e produttivi, senato di maturi ed anziani riflessivi e correttivi.Questo errore di impostazione costerà caro a Renzi, perchè gli negherà gran parte del voto dei maturi e degli anziani, iscritti o non.L’altra riflessione da fare però ci dice, e questo porterà vantaggio a Renzi, che le strutture di partito sono occupate spesso da giovani solo dal punto di vista anagrafico.Insomma.Giovani che ragionano ed operano secondo gli schemi , la mentalità della politica del tempo che fu, assolutamente inadeguata all’epoca della globalizzazione.Chi prevarrà? Speriamo il buon senso .

Rispondi

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy