Home Follonica Scarlino: approvato il Piano Strutturale

Scarlino: approvato il Piano Strutturale

di Roberto Lottini
0 commento 12 views

Durante l’ultimo consiglio comunale, svoltosi venerdì 13 luglio, è stato approvato definitivamente il Piano Strutturale di Scarlino, a meno di un anno dalla sua adozione.

Il sindaco Maurizio Bizzarri e l’assessore all’urbanistica Marcello Stella si dichiarano soddisfatti per aver raggiunto questo importante traguardo e intendono ringraziare il proficuo lavoro svolto dall’Ufficio Urbanistica, dall’architetto incaricato Graziano Massetani e dal suo staff.

Tutto ha preso il via nel corso del mio primo mandato da assessore all’urbanistica. – ricorda Bizzarri Con la maggioranza politica mettemmo in discussione il Piano Strutturale del 1999, ritenuto troppo pesante per le quantità di volumi da realizzare e di scarsa qualità urbanistica negli interventi programmati. Venne conferito incarico all’architetto Vezio de Lucia, che fece una prima parte del lavoro, ripreso poi con un successivo mandato, affidato tramite bando pubblico all’architetto Massetani. Dopo l’adozione del 26 agosto 2011, abbiamo ricevuto contributi sostanziosi in termini di proposte: 55 osservazioni complessive di cui 4 non accolte e 14 non pertinenti da parte delle varie categorie, alle quali sono state date risposte dal progettista e poi approvate in consiglio comunale. Grande importanza è stata rivolta alla fase partecipativa con ben 4 assemblee pubbliche, i forum di agenda, 12 commissioni urbanistiche, oltre a circa 200 incontri con l’architetto Massetani e l’ufficio del Piano Strutturale

Entrando nel merito del Piano Strutturale – interviene l’assessore Stella -, va detto che sono previsti interventi di qualità, mirati alla tutela del paesaggio e delle risorse per la sostenibilità ambientale, in particolare per l’insediamento di attività a basso impatto e previsioni di sviluppo in linea con le reali necessità del territorio.

Il Puntone, identificato come “Porta a Mare”, sarà principalmente interessato da interventi di urbanizzazione del Piano Complesso che dovranno avere un giusto equilibrio tra strutture di carattere turistico-ricettivo e residenziale, con l’obbiettivo di rendere viva la frazione tutto l’anno. Quindi, saranno creati servizi e spazi pubblici per i residenti, finalizzati ad una maggiore integrazione con la realtà del Porto e le altre attività produttive. La viabilità sarà regolata da sistemi di rotatorie a monte e a valle della provinciale delle Collacchie e da una bretella intorno alla zona 167 per aggirare il fastidioso incrocio con semaforo.  Il capoluogo prevede interventi per una sua migliore fruizione ed un suo efficace potenziamento. Scarlino Scalo dovrà essere riqualificata per diventare un vero centro urbano cittadino fulcro della frazione. Sono previsti interventi sulla viabilità verso la zona commerciale e per la risoluzione del rischio idraulico, con l’idea innovativa del  recupero delle aree da destinare a parco pubblico. Previsto il potenziamento degli impianti sportivi e la riqualificazione della frazione delle Case.  L’edilizia convenzionata al 20%  per favorire nuove residenze e il concetto fondamentale della “prequazione urbanistica” sono sistemi ulteriori che contribuiranno alla realizzazione delle urbanizzazioni nell’interesse pubblico, a beneficio dell’imprenditoria e della comunità”.

A questo proposito – conclude Bizzarrivoglio sottolineare il percorso condotto insieme agli uffici Regionali e, direttamente, con l’assessore Anna Marson, con la quale abbiamo avuto incontri e compiuto sopralluoghi sul territorio. Il Comune ha accolto le osservazioni della Regione sulla viabilità e questo ha permesso di giungere in tempi congrui all’approvazione del Piano, senza stravolgerlo e con il pieno assenso di Provincia e Regione. A breve inizierà il percorso per la chiusura del Piano Complesso del Puntone per dare una prima importante risposta alla ripresa economica e occupazionale. Inoltre, lavoreremo al bando pubblico per l’affidamento dell’incarico  sul nuovo Regolamento Urbanistico”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy