Home Colline Metallifere Referendum indennità parlamentari: al comune di Massa Marittima ancora nessun modulo

Referendum indennità parlamentari: al comune di Massa Marittima ancora nessun modulo

di Redazione
0 commento 0 views

Massa Marittima. L’Amministrazione Comunale di Massa Marittima sta ancora aspettando la modulistica necessaria alla raccolte firme per il referendum promosso dall’Unione Popolare in data 19 maggio 2012. Si tratta della proposta di abrogazione dell’art. 2 della legge 1261/1965 che sancisce un’ingente diaria a titolo di rimborso spese ai parlamentari per il loro soggiorno a Roma. Come prevede la normativa, il Comune mette a disposizione i propri uffici per vidimare la modulistica ricevuta e raccogliere le firme, non appena il comitato promotore invierà il materiale. I cittadini privati interessati alla raccolta possono rivolgersi direttamente al comitato sollecitando tale invio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy