Home Economia “Vita Lavoro Toscana”: alla sala Eden un seminario sulla conciliazione come strumento di benessere e sviluppo

“Vita Lavoro Toscana”: alla sala Eden un seminario sulla conciliazione come strumento di benessere e sviluppo

L'iniziativa è in programma martedì 21 maggio

di Redazione
0 commento 33 views

Grosseto. Continua il ciclo di seminari relativi al progetto di animazione territoriale “Vita Lavoro Toscana (Vlt)”, nato con il sostegno della Regione Toscana e un vasto partenariato che vede unite le strutture regionali di Confartigianato Imprese (capofila), Cna, Confindustria, Confcommercio, Confederazione italiana agricoltori, Confcooperative, Agci e Cgil.

L’appuntamento per il secondo seminario è per martedì 21 maggio alla Sala Ede, a Grosseto, a partire dalle ore 9.

Il progetto

Il progetto Vlt si propone di promuovere tra le imprese toscane l’utilizzo degli strumenti di conciliazione vita lavoro come leva per promuovere parità di genere e occupazione femminile, e più in generale il benessere di tutti i lavoratori, valorizzando così anche la competitività delle aziende grazie ai riflessi che questo ha sulla produttività dei lavoratori, sull’attrattività di giovani talenti e di forza lavoro in genere e, non per ultimo, sulla reputazione aziendale.

Il progetto, approvato con decreto dirigenziale n. 22728/2023 e cofinanziato dal Fondo sociale europeo plus 2021-2027, si concluderà a fine 2024, conta anche sul patrocinio di Unioncamere Toscana e su un gruppo di partner sostenitori: fin dall’inizio hanno aderito i livelli regionali di Cisl, Uil, Coldiretti, Confapi, e Confesercenti. 

Al seminario grossetano ne seguiranno altri otto da realizzare in altrettante province toscane. Nella stessa giornata dei seminari, si svolgeranno anche laboratori a carattere sperimentale.
In questo secondo appuntamento, dopo i saluti del presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, Riccardo Breda, e della consigliera di parità supplente della Provincia di Grosseto, Silvia Muratori, saranno protagonisti l’economista Stefano Casini Benvenuti, che tratterà il tema “Nuove prospettive per competitività e produttività delle imprese”, il ricercatore del laboratorio Percorsi di secondo welfare, Valentino Santoni, che parlerà di “Welfare aziendale e conciliazione: tra vantaggio fiscale e valore sociale”, quindi Teresa Savino, funzionaria del settore Lavoro della Regione Toscana, che parlerà dell’avviso pubblico per “Il finanziamento dei Piani di welfare aziendale per la conciliazione vita lavoro”. 

Entreranno quindi in scena alcuni imprenditori del territorio che racconteranno le loro testimonianze di “buone pratiche aziendali”.

Alessandra Nardini, assessore al lavoro, formazione, pari opportunità della Regione Toscana, tirerà le conclusioni.

Modererà il dibattito la giornalista Clelia Pettini. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy