Home Economia Edilizia, l’Ance si riunisce in assemblea: “Puntare su rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale”

Edilizia, l’Ance si riunisce in assemblea: “Puntare su rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale”

Ecco i temi affrontati durante l'incontro

di Roberto Lottini
0 commento 46 views

Grosseto. Sostenibilità ambientale, rigenerazione urbana e sostegno alle imprese: sono questi i temi principali affrontati questa mattina dall’Ance Grosseto nel corso della sua tradizionale assemblea pubblica.

All’iniziativa hanno preso parte le massime cariche politiche e istituzionali della provincia di Grosseto, oltre ai vertici delle associazioni di categoria, ai rappresentanti delle imprese associate e al vicepresidente nazionale dell’Ance, Stefano Betti.

Il presidente dell’Ance Grosseto, Massimo De Blasis, ha presentato un consuntivo dell’attività dell’associazione ed un’analisi delle tematiche più rilevanti del settore edile e delle costruzioni, nel contesto dell’economia territoriale e delle sue prospettive di sviluppo.

“Sono due anni che attendevamo questo momento – ha dichiarato a margine dell’incontro Massimo De Blasis, presidente di Ance Grosseto –, dato che l’assemblea era stata sospesa a causa del Covid. In questo lasso di tempo sono accaduti tanti eventi che hanno cambiato il mondo e il settore dell’edilizia. Sostenibilità ambientale e rigenerazione urbana sono le tematiche sulle quali il nostro ambito deve insistere. Abbiamo sostenuto, e continueremo a farlo, le nostre imprese associate per tutto ciò che riguarda gli incentivi fiscali, mentre cessione del credito e possibilità di ultimare i lavori commissionati grazie ai bonus sono problematiche aperte che dobbiamo affrontare con decisione”.

La nostra assemblea è un luogo dove esprimere idee e proposte relative al mondo dell’economia e dell’edilizia – ha spiegato Mauro Carri, direttore di Ance Grosseto -. C’è un cauto ottimismo per l’andamento del settore: bisogna verificare le conseguenze della riduzione dei bonus, che negli ultimi anni hanno contribuito al mantenimento dell’occupazione e agli investimenti in provincia di Grosseto”.

“Il futuro dell’edilizia è tracciato – ha sottolineato Stefano Betti, vicepresidente nazionale dell’Ance – grazie ai finanziamenti del Pnrr. Il settore dovrà essere attento ai consumi e alla sostenibilità ambientale. Inoltre, è necessaria una revisione urbanistica per incentivare la rigenerazione urbana”.

“Rigenerazione urbana e defiscalizzazione sono i punti salienti che devono guidare il futuro dell’edilizia – ha dichiarato il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Incentivi fiscali e bonus hanno creato occupazione, ma anche aumenti speculativi: per questo motivo è necessaria una stabilità delle politiche di defiscalizzazione e bisogna investire sulla formazione. Con il Superbonus, il Governo Conte ha lasciato un buco di bilancio di 140 milioni all’esecutivo successivo. Questo significa che non c’è una vera e propria ripresa del settore e non ci sono garanzie di rilancio economico a medio e lungo termine. Anche a Grosseto molte gare d’appalto sono andate deserte: i Comuni sono preoccupati perchè ci possono essere ritardi nelle opere finanziate dal Pnrr”. 

“Per la tenuta di un comparto anticiclico e determinante del Pil come quello edile sono fondamentali le detrazioni fiscali. La mia determinazione nel promuovere future misure per un’uscita ordinata dal Superbonus è stata e sarà massima, anche se, come ben sapete, una parte politica oggi al Governo non perde occasione di criminalizzare questo strumento e conseguentemente migliaia di imprese oneste – ha dichiarato Marco Simiani, capogruppo del Pd in Commissione Ambiente di Montecitorio, inviando un messaggio all’assemblea annuale dell’Ance di Grosseto –. Continuerò ad operare per sviluppare, anche in virtù della direttiva ‘case green’, una prospettiva organica e strutturale per i prossimi quindici anni. È fondamentale perseguire politiche abitative sostenibili e incentivi che promuovano la realizzazione di edifici eco-compatibili”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy