Home Costa d'argento Imposta di soggiorno ad Orbetello, Confcommercio: “I proventi siano utilizzati per incrementare l’economia”

Imposta di soggiorno ad Orbetello, Confcommercio: “I proventi siano utilizzati per incrementare l’economia”

di Redazione
0 commento 0 views

Confcommercio Grosseto, dopo i recenti incontri con l’amministrazione comunale di Orbetello in merito all’imposta di soggiorno, ritiene opportuno intervenire con alcune precisazioni: “Fin dalle prime riunioni del panel provinciale ci siamo sempre dichiarati contrari all’imposta di soggiorno: riteniamo che ci siano già abbastanza balzelli, sia impositivi che burocratici. Il fatto che alcuni Comuni, nonostante il nostro parere negativo, decidano comunque di introdurre l’imposta non deriva certo da una concertazione”.

Confcommercio incalza: “Chiediamo con forza che i proventi che ne derivano vengano impiegati per incrementare lo sviluppo del turismo, la destagionalizzazione e la crescita economica del comparto. Quando il Comune di Orbetello ha deciso di introdurre l’imposta di soggiorno non ci ha chiesto un parere preventivo, ce lo ha comunicato. Ha anche inserito nel bilancio alcune voci riferite ai proventi di tale imposta, senza però presentare progetti o valutare quelli eventualmente proposti da noi. Non siamo quindi di fronte ad una concertazione, bensì ad una presentazione. Per questo motivo, in quella sede, ci siamo decisamente opposti. Ci è stato risposto che la concertazione avverrà in seguito, che il Comune sta contattando degli esperti per raccogliere e valutare le nostre proposte ed elaborare poi le opportune strategie. Ci è stato garantito che i proventi dell’imposta non andranno a sostituire gli stanziamenti per le spese correnti di manutenzione del territorio e che la nostra voce verrà ascoltata”.

Adesso quindi non possiamo accettare che si parli di concertazione – conclude Confcommercio -. Per ora essa non c’è stata. Se il Comune ci convocherà per decidere assieme come impiegare i proventi dell’imposta, allora potremo dire che abbiamo concertato almeno questo aspetto. La concertazione non consiste nel convocare una riunione per ascoltare i vari pareri e poi fare comunque ciò che si vuole, concertare significa prendere decisioni assieme per perseguire obiettivi comuni e valutare i risultati con metodi condivisi. Per questo rimaniamo in attesa di essere convocati: per le semplici comunicazioni, invece, è sufficiente una mail”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy