Home Cultura & Spettacoli “L’eredità di Don Milani e il sindacato”: l’Isgrec organizza una giornata di studi

“L’eredità di Don Milani e il sindacato”: l’Isgrec organizza una giornata di studi

L'iniziativa è in programma sabato 16 marzo

di Redazione
0 commento 37 views

Indice dei contenuti

Grosseto. Sabato 16 marzo, dalle 9 alle 13, nella sala Cangialosi della Cgil di Grosseto (in via Repubblica Dominicana 80), l’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’Età contemporanea, in collaborazione con il Dipartimento di formazione, lingue, intercultura, letterature e psicologia (Forlilpsi) dell’Università di Firenze, e con il partenariato di Cgil Grosseto, Fondazione Valore Lavoro, Smile Toscana, Cisl Grosseto, Centro Studi Cisl, Uil Fpl Toscana, propone una giornata di studi dedicata a “L’eredità di Don Milani e il sindacato. Fra storia e attualità della rappresentanza nel mondo del lavoro”. L’iniziativa è organizzata nell’ambito della Festa della Toscana 2023 con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana.

L’incontro

Quella della scuola di Barbiana è una storia di riscatto, impegno, denuncia e testimonianza che ha incontrato – dal Sessantotto fino a oggi – la dimensione collettiva e plurale della rappresentanza del mondo del lavoro. Se l’istruzione era per Don Milani lo strumento attraverso cui i poveri avrebbero potuto sperare di uscire dall’emarginazione, il sindacato avrebbe consentito loro di difendersi, di rivendicare diritti e di ottenere una piena cittadinanza nel senso previsto dalla Costituzione. Una riflessione attuale e ancora utile per la formazione dei sindacalisti, ma più in generale per quella della cittadinanza: le idee di Don Milani, i temi da lui e dai suoi allievi affrontati, sono infatti fondamentali per pensare a come si cura, include, organizza, rappresenta il “lavoro fragile” in tempi di antico e nuovo sfruttamento, nei territori di una regione come la Toscana, fatta anche di vaste zone periferiche come nel caso maremmano.

Gli interventi

Con il coordinamento di Adolfo Turbanti (Isgrec), sono previsti gli interventi di: Stefano Oliviero (Forlilpsi, Università di Firenze), su “Un graffio quotidiano della coscienza” e su “Don Milani e la sua lezione di utopia”; Francesco Lauria (Centro Studi Cisl), su “Quel filo teso tra Fiesole e Barbiana. Don Milani e il mondo del lavoro”; Sandra Gesualdi (giornalista), su. “L’ingiustizia sociale è un’offesa. Don Milani e il sindacato”; Stefano Bartolini (Fondazione Valore Lavoro), su “Dei covi di miseria. Il mondo del lavoro nella Toscana periferica, anni ’40 e ’60”.

Seguirà una tavola rotonda su “Sindacato e diritti, alla quale parteciperanno Gessica Beneforti (segretaria della Cgil Toscana), Katiuscia Biliotti (segretaria della Cisl Grosseto), Flavio Gambini (segretario generale della Uil Fpl Toscana).

Informazioni all’Isgrec: tel. 0564.415219, www.isgrec.it, e-mail segreteria@isgrec.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy