Home Colline del Fiora Musica, teatro, film, libri e solidarietà: i circoli Arci celebrano la Notte rossa

Musica, teatro, film, libri e solidarietà: i circoli Arci celebrano la Notte rossa

Ecco il programma delle iniziative

di Redazione
0 commento 33 views

Grosseto. Si celebra sabato 2 dicembre la Notte rossa dell’Arci, nata sei anni fa per rendere omaggio agli oltre 1000 tra associazioni e circoli affiliati alla più grande associazione culturale toscana, offrendo loro un’unica e grande cornice identitaria.

Un vero e proprio grande evento diffuso, all’interno del quale ogni circolo Arci può raccontare le proprie attività con le modalità che gli sono proprie.

In provincia di Grosseto sono 14 i circoli che hanno aderito proponendo da giovedì 30 novembre fino a domenica 3 dicembre tante attività differenziate che sono la testimonianza di un tessuto culturale vivo ed eterogeneo. All’interno delle iniziative un aspetto importante è quello della solidarietà, perché in molte di queste occasioni saranno promosse raccolte fondi per l’alluvione, per Gaza, per l’Africa.

Il programma

Si inizia domani, giovedì 30 novembre, alle 19, a Spazio 72 (in via Ugo Bassi 72 a Grosseto), dove il circolo Arci Teatro Studio propone la performance teatrale “Viva Madre”, con testi tratti da “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci e “Ponte Landolfo” di Mario Fraschetti, oltre che da interviste a Taty Almeda, delle Madres di plaza de Mayo, e a Felicia Impastato. Sul palco Enrica Pistolesi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, mentre adattamento e regia sono di Daniela Marretti.

Venerdì 1° dicembre alle 18.30 ci si sposta a Tatti, con la proiezione del documentario “Erasmus in Gaza” di Chiara Avesani e Matteo Delbò. La regista sarà presente alla proiezione e sarà realizzata una raccolta fondi da devolvere ad associazione operante in aiuto alla popolazione di Gaza tramite la campagna di mutuo soccorso Milano su gofundme.com. A seguire cena condivisa.

Nei giorni successivi, le luci dei circoli si accenderanno insieme tra musica libri, proiezioni, teatro, incontri. Da Montemassi a Manciano, da Grosseto a Civitella Marittima passando per Bagno di Gavorrano e Giuncarico e arrivare fino a Gerfalco e Montenero per raccontare un mondo fatto di piccole e grandi iniziative culturali che tengono vive menti e cuori.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy