Home Cultura & Spettacoli Notte visibile della cultura: la rassegna torna in centro con il Passaporto dell’arte e un concorso

Notte visibile della cultura: la rassegna torna in centro con il Passaporto dell’arte e un concorso

Tante novità per l'evento clou della rassegna Città visibile, in programma sabato 23 settembre dalle 18

di Redazione
0 commento 177 views

Grosseto. L’evento principale della Città visibile sarà nuovamente in centro storico, e non solo: torna il Passaporto dell’arte ed è in programma un contest dedicato agli anni ’60 con premi messi a disposizione dai commercianti di via Vinzaglio.

Sabato 23 settembre il cuore di Grosseto sarà animato da tanti eventi grazie alla Notte visibile della cultura, la manifestazione conclusiva della rassegna Città visibile promossa dal Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura in co-organizzazione con il Comune di Grosseto, con la collaborazione dell’istituzione Le Mura e della Pro Loco di Grosseto e con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Le novità

Ecco quindi le novità dell’undicesima edizione della Notte visibile.

La manifestazione torna in centro storico, con iniziative che animeranno le piazze e le strade dalle 18 alle 24. Sono più di 30 gli eventi in programma con performance, mostre, musica e molto altro ancora.

Ma non solo: nel 2023 torna il Passaporto dell’arte e prende il via il contest “I visibili anni ’60“.

Il Passaporto dell’arte

Il Passaporto dell’arte verrà consegnato all’info-point (postazione numero 1 della mappa) allestito in piazza Baccarini: il “documento” dovrà essere riportato nello stesso punto entro la fine della manifestazione con tutte le caselle compilate, cioè con i tre timbri dei tre musei cittadini – Polo Le Clarisse, Museo di storia naturale della Maremma, Maam-Museo archeologico e d’arte della Maremma – che saranno visitabili gratuitamente.

I passaporti saranno poi estratti a sorte giovedì 5 ottobre alle 18 al Polo Culturale le Clarisse: il primo estratto avrà in omaggio un corso di musica all’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” (strumento a scelta, corso base di 9 mesi), al secondo andranno 5 biglietti per la stagione teatrale 2023/2024 del Comune di Grosseto e 2 tessere associative annuali alla Fondazione Grosseto Cultura. Al terzo estratto saranno consegnati 3 biglietti per la stagione teatrale 2023/2024 e 2 tessere associative annuali alla Fondazione Grosseto Cultura.

Il contest “I visibili anni ’60”

Per partecipare al contest “I visibili anni ’60” invece, occorre indossare abiti ispirati agli anni Sessanta: durante la Notte visibile, chi sarà vestito a tema e si presenterà in piazza Baccarini all’info-point avrà un buono per ritirare un aperitivo gratuito al bar “Dieci per cento” di via Vinzaglio. Inoltre, ai cinque travestimenti più originali scelti da una giuria, saranno assegnati i premi offerti dai commercianti di via Vinzaglio. In palio ci sono (dal primo al quinto classificato): una bottiglia magnum offerta dal bar “Dieci per cento”, una stampa d’autore “Vintage Camera” dell’agenzia fotografica BF, una lampada di sale offerta da “Mondo di pietra”, una lonely planet della Norvegia donata dall’agenzia viaggi Jabalì e una scatola di latta vintage con amaretti messa in palio da “Rita la Chiccaia”.

«Mentre il Passaporto dell’arte è una riconferma, il contest dedicato agli anni ’60 è una vera e propria novità. Vogliamo ringraziare tutti i commercianti di via Vinzaglio che hanno aderito con entusiasmo alla nostra proposta – dichiara il direttore del Polo culturale Le Clarisse, Mauro Papa: la finalità della rassegna è proprio quella di coinvolgere la città e di uscire dai luoghi tradizionalmente deputati alla cultura. Invitiamo tutti coloro che verranno alla Notte visibile a cercare dei vestiti vintage o ad inventarsi un look che richiami gli anni ’60 e a passare dal nostro info-point in piazza Baccarini per entrare a far parte del contest».

Per entrambe le iniziative i vincitori verranno proclamati e premiati giovedì 5 ottobre alle ore 18 al Polo Culturale le Clarisse.

Le modifiche al traffico

In occasione dell’evento “Notte visibile della cultura”, dalle 18.00 alle 24.00 di sabato 23 settembre è istituito il divieto di transito nelle seguenti vie del centro storico di Grosseto per tutti i veicoli, compresi quelli in possesso di autorizzazione Ztl, garantendo sempre una corsia per i veicoli in servizio di emergenza non inferiore a 3,00 metri di larghezza: piazza Dante Alighieri, via Ricasoli, corso Carducci, via Vinzaglio, nel tratto compreso da piazza Indipendenza a piazza Mensini, via Garibaldi, nel tratto compreso da piazza Mensini a via Colombo, Chiasso delle Monache.

Dalle 8.00 dello stesso giorno fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture utilizzate per la manifestazione e comunque non oltre le 8.00 di domenica 24 settembre, è istituito il divieto di transito e sosta, con la sanzione accessoria della rimozione forzata, per tutti i veicoli, compresi i veicoli in possesso di regolare permesso tl, eccetto i mezzi preposti all’allestimento della manifestazione, garantendo sempre una corsia per i veicoli in servizio di emergenza non inferiore a 3,00 metri di larghezza, nel centro storico di Grosseto, rispettivamente: in piazza Martiri d’Istia (con la soppressione temporanea dei due stalli di sosta riservati ai mezzi a servizio della Protezione Civile), in piazza Baccarini (con la soppressione temporanea dello stallo di sosta riservati ai veicoli a servizio di persona con impedita o limitata capacità motoria), in piazza Pacciardi, nell’area compresa tra i lati costituiti dagli edifici comunali ed ecclesiastici e l’aiuola centrale con il suo proseguimento verso via Colombo, eccetto i velocipedi.

Dalle 8.00 di sabato 23 settembre fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture utilizzate per la manifestazione, e comunque non oltre le ore 8.00 di domenica 24 settembre, è istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione, per tutti i veicoli, compresi i veicoli in possesso di regolare permesso Ztl, eccetto gli eventuali mezzi a servizio della manifestazione, nel centro storico di Grosseto in via Chiasso degli Zuavi, dai pressi del civico 7 fino a piazza Amerighi; piazza Socci (a destra del monumento), con la soppressione temporanea dello stallo di sosta riservato ai veicoli per il carico e scarico della merce; piazza Dominici; via Goldoni; via Bertani; piazza Dante Alighieri, sul lato sinistro rispetto alla direzione consentita, nel tratto antistante la scalinata della Cattedrale.

Le vie non interessate dalle modifiche alla circolazione sono aperte al transito veicolare e solo in particolari situazioni (al momento non conosciute) potranno subire delle modifiche alla viabilità da parte del personale di Polizia presente sul posto. Si precisa inoltre che dovrà essere consentito sempre e comunque il transito veicolare agli aventi diritto (autorizzati Ztl) in via Saffi, con direzione via Amiata, e in via Mazzini, con direzione via Saffi (nel loro attuale senso di marcia) per uscire dalla Ztl, e che per i veicoli provenienti dal Chiasso degli Zuavi è consentito il transito in piazza Innocenzo II, piazza Duomo e via Manin per raggiungere via Mazzini.

Al fine di regolare il traffico veicolare e pedonale nelle vie e piazze del centro storico interessate dall’evento, l’organizzazione dovrà ricorrere all’utilizzo di un congruo numero di movieri, per regolamentare la circolazione veicolare e pedonale, nel rispetto di quanto previsto dal Codice della Strada e del suo regolamento di attuazione.

Le aree indicate ai punti precedenti potranno essere riaperte alla normale circolazione veicolare dopo che le stesse saranno state liberate dalle strutture presenti e dagli eventuali rifiuti lasciati sul luogo al termine della manifestazione. Sei Toscana dovrà provvedere alle necessarie operazioni di pulizia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy