Home Cultura & Spettacoli Record di visitatori a “Al Cassero è… Natale!”: sfondato il muro delle 10mila presenze

Record di visitatori a “Al Cassero è… Natale!”: sfondato il muro delle 10mila presenze

di Redazione
0 commento 43 views

Grande successo per l’edizione 2022 di “Al Cassero è… Natale!“, che nel mese di dicembre ha trasformato il Cassero di Grosseto nel Villaggio di Babbo Natale.

Con oltre 10mila presenze, la manifestazione ha superato i numeri dello scorso anno. Quest’anno c’è stato un maggiore coinvolgimento delle scuole grossetane, che hanno partecipato in massa ai laboratori pomeridiani. Inoltre, sono stati tantissimi i bambini under 3 che si sono divertiti con i laboratori e numerose le famiglie che hanno apprezzato i tanti spettacoli in cartellone, tra cui il concerto dei Cartoon Heroes, la super-band composta dagli storici cantanti ed autori originali delle sigle televisive dei cartoni animati dagli anni ’70 ad oggi, che ha riempito il Teatro Moderno di Grosseto. Molto apprezzate e partecipate anche le visite guidate a cura delle guide professionali della cooperativa “Le Orme” alla scoperta della Fortezza medicea, dei suoi sotterranei e della sua terrazza panoramica, un vero e proprio osservatorio privilegiato che si affaccia sull’intera città e oltre.

“Anche quest’anno ‘Al Cassero è… Natale!’ si conferma come l’evento più amato dai grossetani e questo non può che riempirci di orgoglio e spronarci a costruire un’offerta di attrazioni sempre più ricca – ha dichiarato Alessandro Capitani, presidente dell’Istituzione ‘Le Mura’ –. Stiamo già lavorando alla nuova edizione che renderà ancora più magico il Natale a Grosseto. Ringrazio le tantissime persone che hanno lavorato con impegno e passione per regalare alla città un evento unico, oltre ai nostri sponsor, Conad in particolare, per aver sostenuto il nostro progetto con coraggio e visione“.

Grazie ai personaggi che hanno animato il Villaggio – Aurora, la regina delle nevi, che ha accolto i bambini nel suo bosco ghiacciato per raccontare storie e fiabe fantastiche; Sgambetto, l’elfo dispettoso e maggiordomo di Babbo Natale che nella sala della slitta ha fatto firmare ai bambini il grande libro dei nomi; Babbo Natale, che ha accolto tutti nel suo scintillante salotto per una bella foto ricordo; l’elfo Nottolone, che si addormentava sempre mentre raccontava le storie della “buonanotte”; gli efli Zuccherina e Saltarella, che hanno fatto impazzire i bambini nella sala della Baby Christmas Dance con balli, puppets e giochi vari; l’elfa Pennellina e i suoi trucchi, gli elfi Letterina e Stellina, che nel suo ufficio postale di Babbo Natale hanno aiutato i bambini a scrivere la propria letterina e gli elfi Campanellina, Mirtilla, Santolina e Zuccherina, che hanno confezionato doni per tutti – chi è venuto al Cassero ha potuto vivere un’esperienza indimenticabile.

Con l’iniziativa “Cirigioco” i bambini hanno potuto donare alla Caritas i propri giocattoli per i bambini meno fortunati. Grande apprezzamento per la mostra di presepi e per il concorso che ha premiato il cane che si è aggiudicato il titolo di “piccolo aiutante di Babbo Natale”.

“Vi aspettiamo per la prossima edizione – dichiarano gli organizzatori, che sarà ancora più ricca di sorprese e golosità”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy