Home GrossetoCultura e Spettacoli Grosseto “Ut pictura poesis”: la scrittrice Dianora Tinti riceve il Premio europeo per la cultura

“Ut pictura poesis”: la scrittrice Dianora Tinti riceve il Premio europeo per la cultura

di Redazione
0 commento 24 views

Il prossimo 5 settembre, alle 18, al Parque tecnologico de Fuerteventura, alle isole Canarie, in Spagna, la scrittrice, giornalista e blogger grossetana Dianora Tinti sarà premiata insieme ad altre personalità di rilievo europeo per la sua attività culturale, nell’ambito della manifestazione “Ut pictura poesis”.

Un premio che va ad una rosa di artisti che, con la loro professionalità, hanno contribuito a dare lustro e merito a tutto ciò che la cultura rappresenta nel mondo, in tutte le sue molteplici manifestazioni, dall’arte, alla letteratura, all’impegno sociale.

Un riconoscimento che arriva veramente inaspettato – commenta la nostra concittadina, tanto che quando ho ricevuto la lettera ho veramente stentato a crederci. Ora che ho realizzato, sono però felicissima di contribuire con i miei libri e le mie attività culturali a dare lustro all’arte italiana, e soprattutto maremmana, nel mondo. Il mio principale impegno è sempre stato, infatti, quello di promuovere la Maremma, i suoi talenti e le sue potenzialità, non soltanto naturalistiche ed artistiche, ma anche umane“.

La manifestazione, organizzata da Irdidestinazionearte, che si è sempre svolta a Firenze, quest’anno ha pensato di rivolgersi non soltanto all’Europa, ma anche al mondo letterario spagnolo per rafforzare ulteriormente il settore culturale e creativo, la posizione internazionale e la visibilità sulla mappa europea, oltre che a promuovere i valori europei di tolleranza, multilinguismo e multiculturalismo, ricchezze culturali e diversità dell’Europa che, insieme, contribuiscono al riavvicinamento dei popoli europei e alla loro migliore comprensione reciproca.

Per quest’anno, il comitato scientifico del premio, presieduto da Massimo Pasqualone, ha scelto, oltre a Dianora Tinti,  le seguenti personalità da tutta Europa: Antonio Zenadocchio, Marcello Iezzi, Gabriella Cesca, Gabriele Altobelli, Antonio Cucciniello, Giuseppe Bucceri, La Corte Felsina, Mimmo Emanuele, Paolo Morandi, Filippo Salvatore, Francesco D’Episcopo, Claudio Mario Feruglio, Neria Di Giovanni, Giuseppe Giaconia, Luca Filipponi, Maria Mosca, Raf Dragani, Massimo Testa, Nicola D’Angelo, Vanessa Consuegra Leon, Belinda Delgrado, Moises Jorge Naranjo, Ezio Forsano, Irene Conte.

Laureata in Scienze economiche, Dianora Tinti lavora presso la Provincia di Grosseto, dove si occupa di cultura, sociale, istruzione e pari opportunità.

Scrive su riviste e quotidiani, collabora con enti e associazioni per l’organizzazione di eventi culturali e, da sette anni, con l’emittente toscana TV9, co-conducendo “Quantestorievuoi”, la trasmissione che mette d’accordo libri e tv. Fa parte di numerose e importanti giurie di premi letterari nazionali. Ha ideato e realizzato il blog “Letteratura e dintorni” (www.dianoratinti.it), dove recensisce libri e intervista autori, collegato all’omonima associazione culturale di cui è presidente.

E’ direttore della collana “Passion” della Pegasus Edition di Cattolica.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per i suoi meriti culturali e sociali. Fra gli ultimi, nella Repubblica di San Marino, il Golden Woman 2016”, nel 2018, a Roma, alla biblioteca della Camera dei deputati, il premio “Comunicare l’Europa” e, sempre nel 2018, a Spoleto il premio internazionale Spoleto Art Festival e Letteratura.

Oltre a vari racconti, ha scritto “Il pizzo dell’aspide”, di cui sono state fatte tre edizioni e molte ristampe, “Il giardino delle esperidi” e “Storia di un manoscritto” (Pagliai editore), con i quali ha ottenuto numerosi e importanti riconoscimenti a  livello nazionale.

Con il suo ultimo romanzo, “Vite sbeccate” (maggio 2019), ha vinto il premio del territorio per la letteratura al prestigioso “Premio Capalbio”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy