Home GrossetoCultura e Spettacoli Grosseto “A testa bassa”: David La Mantia presenta il suo nuovo libro

“A testa bassa”: David La Mantia presenta il suo nuovo libro

di Redazione
0 commento 16 views

La Fondazione Atlante per la Maremma prosegue nel suo percorso di crescita culturale nel nostro territorio.

Con l’introduzione della presidente della Fondazione Viola Lamioni, della professoressa Paola Salvestroni e del patron Giovanni Lamioni, si è tenuta la presentazione di “A testa bassa” di David La Mantia, membro del board della Fondazione, insegnante notissimo, esperto di tradizioni locali, critico letterario.

Questa volta, però, La Mantia ha scritto un libro particolare che pone diverse questioni. Si può oggi raccontare la nostra città e l’Italia attraverso un testo di poesie e di brevi racconti? Si possono raccontare questi mondi senza scomodare amori travolgenti e campi di grano solcati dal vento, terre fiere ed incontaminate e butteri al galoppo, ma sussurrando vite minime, pulizie di stagione, visite all’ospedale od al cimitero, gatti randagi, serrande di negozi chiusi, lucciole esauste? Si può ancora essere insolenti e provocatori, senza urlare ed offendere chi ti sta accanto?

L’autore, di fronte al pubblico, nella sala conferenze di Confartigianato affollatissima per l’occasione, non ha offerto risposte definitive, ma ha cercato di suscitare dubbi, riflessioni, percorsi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy