Home GrossetoCultura e Spettacoli Grosseto “Tutti i figli di Dio hanno le ali”, uno spettacolo su migrazione e uguaglianza

“Tutti i figli di Dio hanno le ali”, uno spettacolo su migrazione e uguaglianza

di Redazione
0 commento 26 views

Musica, danza e recitazione che si uniscono per parlare di sentimenti e di principi, come l’uguaglianza degli essere umani. E’ lo spettacolo “Tutti i figli di Dio hanno le ali”, che la compagnia di teatro amatoriale della cooperativa Uscita di Sicurezza porterà in scena domani, alle 21.30 sul palco della Cava di Roselle.

Lo spettacolo, che vede Franca Lodovichi alla regia, unisce sul palco alcuni richiedenti asilo ospiti di Uscita di Sicurezza, soci e operatori della cooperativa e danzatrici di Europa Danza per parlare, attraverso le molteplici espressioni dell’arte, di rabbia, paura, amore, gioia, fratellanza. Presentato durante l’ultima edizione del Festival Resistente, “Tutti i figli di Dio hanno le ali” ha la capacità di commuovere, ma anche di far riflettere su temi di grande attualità, come l’integrazione, il rispetto, la conoscenza dell’altro.

Recitano Abdoulie Jallow, Roberta Giorgi, Jucara Da Silva, Katiuscia Picchianti, Massimiliano Zuffi, Franca Lodovichi, Stefano Solari, M. Letidia Di Marte, Simona Leonardi, Razack Abdoul Yakubu, Silvana Mescolini, Veronica Vespignani, Ettore Raso; alle percussioni Tourè Senh, Sirè Dlallo, Mussà Sidibè; i cantorie danzatori sono: Toumburà Djibril, Souleman Bansa, Alioli Kante, Kante Bansa; al violino Rosita Di Marte; ballano le danzatrici di Europa Danza, su coreografie di Antonella Garosi, i pezzi: “Magari fossi una candela in mezzo al buio”, “Non vivere mai senza vita”, “Ama la vita così com’è”; tecnico del suono Letizia Naso; coordinamento Lucia Malvezzi.

La compagnia teatrale di Uscita di Sicurezza

Il gruppo nasce dalla proposta di alcuni soci, che desideravano sviluppare attività insieme e condividere momenti di aggregazione negli spazi messi a disposizione dalla cooperativa, ma fuori dagli orari di lavoro. Un modo per socializzare e conoscersi meglio, per mettersi in gioco e sperimentare, per creare legami che andassero al di là del rapporto di lavoro. “Tutti i figli di Dio hanno le ali” è il secondo lavoro che la compagnia presenta. Nei mesi scorsi, infatti, ha debuttato anche “I Pesce”, commedia brillante realizzata insieme con la compagnia di teatro amatoriale dei Fischietti in scena.

Lo spettacolo è a ingresso libero. Prima della rappresentazione è possibile cenare al ristorante della Cava (per prenotazioni 348 480 0409). Gli appuntamenti con la Cava di Roselle prosegue giovedì con l’intrattenimento musicale del Conte Max Venturacci, venerdì con il dj set e sabato con il reggae ambassador 2016, Jamie Rodigan, per la serata promossa da Sounproject Grosseto e hardtimes sound.

Info: www.cavaroselle.net – 348 480 0409

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy