Home Amiata Amiata Piano Festival: conto alla rovescia per i concerti “Euterpe”

Amiata Piano Festival: conto alla rovescia per i concerti “Euterpe”

di Redazione
0 commento 4 views

Conto alla rovescia per i concerti “Euterpe” della decima edizione di Amiata Piano Festival, in programma a Poggi del Sasso, nel comune di Cinigiano, da giovedì 24 a domenica 27 luglio.

Il programma

Sono disponibili ancora pochi biglietti: in caso di sold-out, come è accaduto per i concerti di giugno, saranno predisposte delleliste d’attesa (consigliata in ogni caso la prenotazione al numero 339.4420336). Tra una settimana, dunque, riflettori puntati su alcune stelle della “classica”, a cominciare dal pianista Andrea Bacchetti che giovedì 24 luglio sarà affiancato da tre prime parti di prestigiose orchestre: il violinista Emmanuele Baldini, il violista Alfredo Zamarra e il violoncellista Massimiliano Martinelli. Venerdì 25 luglio saranno di scena due giovani protagoniste della scena musicale internazionale: la violinista Anna Tifu e la pianista Gloria Campaner.

“Carta bianca” sabato 26 luglio a Gianluca Cascioli, artista di casa su palcoscenici come la Scala di Milano o la Filarmonica di Berlino, che si presenta in Toscana nella doppia veste di pianista e compositore. Per l’occasione, verrà anche eseguita in “prima” assoluta la sua Sonata per violoncello e pianoforte, commissionata dal Festival, nell’interpretazione di Silvia Chiesa e Maurizio Baglini. La serie si concluderà domenica 27 luglio con una serata dedicata al direttore d’orchestra Claudio Abbado: il violoncellista Enrico Bronzi, che ha lavorato a stretto contatto con il maestro in seno all’Orchestra Mozart, ne traccerà un ricordo e gli renderà omaggio insieme con i colleghi del Trio di Parma, fiore all’occhiello della musica da camera italiana nel mondo.

I concerti si svolgeranno nella Sala musica Collemassari del Podere San Giuseppe, che per la sua perfezione acustica viene utilizzata anche per registrazioni discografiche. Si trova a Poggi delSasso, in una posizione geografica privilegiata, tra le pendici del monte Amiata e la valle dell’Ombrone. Nell’intervallo di ciascun concerto il pubblico e gli artisti si incontreranno per brindare insieme con i pregiati vini prodotti dalla Cantina ColleMassari.

Amiata Piano Festival è sostenuto dalla Fondazione Bertarelli.

Calendario ed informazioni pratiche

  • Giovedì 24 luglio: Andrea Bacchetti, pianoforte; Emmanuele Baldini, violino; Alfredo Zamarra, viola; Massimiliano Martinelli, violoncello. Bach (Toccata BWV 914, due Corali dal Quaderno di Anna Magdalena: Wer nun den lieben Gott lässt walten BWV 691 e Preludio BWV 846-2, Minuetto in Sol, Suite Francese BWV 816, Sonata per violoncello e pianoforte BWV 1028), Beethoven (Sonata per violoncello e pianoforte op. 12 n. 1), Schumann (Märchenbilder op. 113 per violoncello e pianoforte), Strauss (Klavierstücke op. 3 n. 1), Mozart (Quartetto per pianoforte e archi K 493).
  • Venerdì 25 luglio: Anna Tifu, violino; Gloria Campaner, pianoforte. Franck (Sonata in La Major per violino and pianoforte), Ravel (Tzigane per violino e pianoforte), Sarasate (Carmen Fantasy op. 25 per violino e pianoforte).
  • Sabato 26 luglio: Gianluca Cascioli, pianista e compositore, con Silvia Chiesa, violoncello, e Maurizio Baglini, pianoforte. Chopin (Scherzo n. 1 op. 20), Debussy (da Preludes), Mosso (Secondo Quaderno per pianoforte), Cascioli (Sonata per violoncello e pianoforte), Colla (Notturno n. 6 per pianoforte), Chopin (Scherzo n. 2 op. 31), Schubert (Sonata D 537), Mozart (Ein Orgelstück für eine Uhr K 608), Beethoven (Sonata n. 30 op. 109).
  • Domenica 27 luglio: Trio di Parma (Alberto Miodini, pianoforte; Ivan Rabaglia, violino; Enrico Bronzi, violoncello). Brahms (Trio op. 8), Ravel (Trio in La minore)

Tutti i concerti inizieranno alle 19.

Biglietti

Ingresso gratuito per bambini sotto i 12 anni; 10 euro per ragazzi sotto i 26 anni e per gli over 65; 15 euro biglietto intero. Per informazioni, è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo tickets@amiatapianofestival.com o telefonare al numero 339.4420336.

Il biglietto comprende la degustazione, offerta durante l’intervallo, a cura della Cantina ColleMassari.

Come raggiungere Poggi del Sasso

Dalla statale SS223 / E78 Grosseto – Siena uscire a Paganico e attraversare il paese in direzione Monte Amiata. Dopo 4 km girare a destra per Sasso d’Ombrone. Dopo il paese, al primo bivio girare a destra seguendo le indicazioni per Poggi del Sasso. Attraversare il paese e proseguire per circa 2 km per arrivare alla Cantina ColleMassari; poco dopo, sulla sinistra si trova una strada sterrata che porta al Podere San Giuseppe.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy