Home GrossetoCultura e Spettacoli Grosseto Gran finale per la mostra “Oltremare”. Da venerdì i writers coloreranno i muri di Marina di Grosseto con le loro creazioni

Gran finale per la mostra “Oltremare”. Da venerdì i writers coloreranno i muri di Marina di Grosseto con le loro creazioni

di Redazione
0 commento 9 views

Street ArtÈ prevista per domani la chiusura della mostra “Oltremare”, il primo festival di street art. L’esperienza della collettiva voluta da Fondazione Grosseto Cultura e Comune di Grosseto, con l’organizzazione di Artefacto e Cedav e il patrocinio della Pro Loco di Marina di Grosseto e del Centro commerciale naturale, giunge al termine dopo un percorso contraddistinto da colori e contaminazione.

Gli artisti all’opera non hanno in ogni caso concluso il lavoro: dopo la conclusione della mostra, infatti, continueranno a lasciare sui muri della frazione balneare le loro creazioni. Dal 19 al 25 luglio, le firme di Zedone, Truly Design, Aris e Zedz, si aggiungeranno a quelle di altri writers, tra i quali Etnik e Wild Boys.

La mostra, allestita nella sala circoscrizionale di Marina di Grosseto, in via Piave 63, ha riscosso un ottimo successo, richiamando l’attenzione dei turisti, dei curiosi e degli appassionati dell’arte di strada. Un esperimento sicuramente da ripetere, come già preannunciato da Fondazione Grosseto Cultura, che vuole dare continuità a questa forma d’arte, in modo da incrementare la riqualificazione urbana, usando il colore delle opere dei writers provenienti da tutta Italia, come avvenuto nella palestra comunale di via Maroncelli.

In questa edizione, il festival è stato collegato all’evento sportivo dei Mondiali di vela. Anche per questo motivo, domenica 21 luglio è prevista l’istallazione mobile nel lungomare Leopoldo II, con tanto di pittura dal vivo durante la cerimonia di apertura dell’RS Feva under 16, la kermesse iridata dedicata ai più giovani.

L’occasione fornisce così un doppio intento: da una parte la riqualificazione urbana fatta come street art, con graffiti e altre forme di arte pubblica come installazioni, performance e elementi di arredo urbano e di arte ambientale; dall’altra l’idea di creare un evento di livello nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy