Home GrossetoCultura e Spettacoli Grosseto Fiera del Madonnino: boom di visitatori. Da venerdì al via la Mostra della razza chianina

Fiera del Madonnino: boom di visitatori. Da venerdì al via la Mostra della razza chianina

di Roberto Lottini
0 commento 1 views

Code alle casse e sfile di auto lungo le strade di accesso: in occasione della Festa della Liberazione la Fiera del Madonnino fa registrare il boom di visitatori che, come negli anni passati, sono tornati ad affollare gli stand già dal primo mattino.

Si tratta dell’ennesima dimostrazione dell’appeal rivestito da questo appuntamento, ormai conosciuto in tutta la penisola come testimonia la presenza di aziende provenienti da tutta Italia.

Inoltre, l’incarico assegnato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Enrico Letta di formare il nuovo Governo fa tornare alla mente agli organizzatori della Fiera del Madonnino un episodio accaduto ormai dodici anni fa.

Durante l’edizione 2001 della manifestazione, infatti, Letta, all’epoca ministro dell’Industria, inaugurò la kermesse insieme all’allora Presidente del Consiglio, Giuliano Amato.

In quell’occasione, i due esponenti politici presero parte ad un dibattito sul nascente polo produttivo e centro fieristico del Madonnino, in cui rimarcarono l’importanza a livello nazionale di questo evento, definendolo un appuntamento fondamentale per l’imprenditoria.

Domani, la Fiera si appresta a vivere un altro momento importante, rappresentato dall’inaugurazione della 28^ edizione della Mostra dei bovini di razza chianina iscritti al libro genealogico. All’iniziativa, in programma fino a domenica, parteciperanno i migliori riproduttori provenienti da aziende della Toscana, dell’Umbria, del Lazio, dell’Emilia-Romagna e del Veneto, regioni che rappresentano le più significative aree d’allevamento della penisola.

Ecco, nel dettaglio, il programma della Fiera del Madonnino previsto per venerdì 26 aprile:

  • ore 9-18: apertura al pubblico;
  • ore 14 – padiglione lato ovest: inaugurazione della Mostra nazionale dei bovini di razza chianina;
  • ore 14-19: valutazione dei bovini in mostra;
  • ore 16-18: “Chianin-Art dei piccoli”, attività di pittura e decorazione delle sagome di toro chianino dedicata a tutti i bambini. L’iniziativa è a cura del Consorzio di tutela del vitellone bianco dell’Appennino centrale;

Il costo del biglietto per visitare la fiera è di 7 euro. Sono a disposizione parcheggi gratuiti ed un bus navetta gratuito, con partenze previste ogni ora, dalle 9 alle 16, dalla stazione ferroviaria. Il bus effettuerà fermate in via della Repubblica, nei pressi delle tribune del velodromo, e in via Senese, nei pressi dell’ospedale.

La navetta effettuerà inoltre il percorso inverso, dal Centro fiere alla stazione, ogni ora, dalle 11.30 alle 19.30.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy