Home Cucina Maccheroni alla poderana, un’antica ricetta per il menù di Pasqua

Maccheroni alla poderana, un’antica ricetta per il menù di Pasqua

di Giorgia Carantonis
0 commento 92 views

Con l’avvicinarsi della Pasqua, le tavole italiane si preparano ad accogliere sapori tradizionali e ricette che raccontano storie. E’ un’occasione unica per aggiungere un tocco di autenticità ai menù pasquali esplorando e riportando alla luce piatti dimenticati, ma originali.

Tra questi, i maccheroni alla poderana sono un vero e proprio ritorno alle radici della vita contadina maremmana: la ricetta nasce infatti (come suggerisce il nome) all’interno dei poderi, le tipiche fattorie rurali sparse a macchia d’olio nella regione. Ortaggi e legumi di stagione come fave e carciofi incontrano la carne del maiale per un condimento ideale da associare alla giusta consistenza e porosità della pasta fatta in casa.

Per preparare i maccheroni alla Poderana per 4 persone:

  • 400 grammi di maccheroni;
  • 1 cipollotto fresco;
  • 1 scalogno;
  • 1 spicchio di aglio;
  • q.b. peperoncino;
  • 5 carciofi;
  • 1 limone;
  • 200 grammi di salsiccia;
  • 80 grammi di fave;
  • 160 grammi di polpa di pomodoro;
  • Q.b. sale e pepe;
  • olio extravergine di oliva;
  • Q.b. pecorino toscano.

Procedimento

Iniziare pulendo accuratamente i carciofi, rimuovendo le foglie esterne e tagliandoli a spicchi. Immergere i carciofi in una ciotola d’acqua con succo di limone per evitare che anneriscano.

Successivamente, preparare il soffritto tritando finemente il cipollotto e lo scalogno. Irrorare con una dose generosa di olio evo e unire uno spicchio di aglio intero (da rimuovere successivamente) e una rondella di peperoncino.

Una volta che il soffritto diventa dorato, unire i carciofi tagliati a pezzi piccoli. Lasciar cuocere circa 15 minuti e aggiungere la salsiccia sbriciolata e le fave. Cuocere a fuoco lento per circa 20/25 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Aggiungere la polpa di pomodoro. Regolare di sale e pepe e ultimare la cottura.

Nel frattempo, portare a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocere i maccheroni fino a quando saranno al dente. Scolarli e mantecarli nel sugo preparato per almeno due minuti prima di servire, unendo un’abbondante grattugiata di pecorino toscano.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy