Home Cronaca Maltrattamenti in famiglia: non potrà tornare per tre anni in paese

Maltrattamenti in famiglia: non potrà tornare per tre anni in paese

di Redazione
0 commento 17 views

Il Questore di Grosseto ha emesso un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Scansano per tre anni nei confronti di una persona resasi protagonista del reato di maltrattamenti in famiglia.

Sulla base di un’approfondita istruttoria della Divisione Anticrimine della Questura di Grosseto, condotta attraverso una puntuale ricostruzione di tutti i fatti accaduti ed in relazione ai reati commessi, è stato emesso il provvedimento del foglio di via che comporta il divieto di potersi recare nel comune in cui è stato commesso il reato per il periodo di tre anni, ritenendo sussistenti a suo carico elementi di pericolosità sociale e non essendosi evidenziato alcun legame dello stesso di tipo lavorativo né di residenza, o familiare, con il comune di Scansano.

Nei primi dieci mesi dell’anno, Il Questore di Grosseto ha emesso 27 provvedimenti di rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nei comuni della provincia di Grosseto.

Attraverso la misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno, il Questore, in quanto autorità provinciale di pubblica sicurezza, si prefigge lo scopo di tutelare la sicurezza pubblica prevenendo il reiterarsi di reati di particolare allarme sociale.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy