Home GrossetoCronaca Grosseto Condannato per maltrattamenti in famiglia: straniero irregolare espulso dall’Italia

Condannato per maltrattamenti in famiglia: straniero irregolare espulso dall’Italia

di Redazione
0 commento 21 views

Ieri, l’ufficio Immigrazione della Questura di Grosseto ha proceduto a espellere un cittadino extracomunitario irregolare sul territorio nazionale.

All’uomo, condannato per furto in concorso, resistenza a pubblico ufficiale, molestie, lesioni, maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati con recidiva, scarcerato all’inizio dell’anno, era stato negato il permesso di soggiorno da parte del Questore di Grosseto, proprio a causa dei precedenti penali.

Il cittadino straniero è stato quindi espulso ed accompagnato dagli agenti della Polizia di Stato al Centro di permanenza per i rimpatri di Ponte Galeria a Roma, per il successivo rimpatrio attraverso un volo di linea.

“Continua quindi l’attività dell’Ufficio Immigrazione, in stretto raccordo con i programmati servizi di controllo del territorio, finalizzata a prevenire azioni illecite e degrado sociale, anche attraverso il contrasto all’immigrazione clandestina e l’attività di effettivo allontanamento dal territorio nazionale dei cittadini stranieri irregolari e resisi responsabili di reati di particolare gravità ed allarme sociale – si legge in una nota della Questura, come nel caso specifico i maltrattamenti in famiglia ed i reati contro la persona e il patrimonio”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy