Home GrossetoCronaca Grosseto Avvicinano un’anziana con una scusa e le rubano la borsa: denunciati dai Carabinieri

Avvicinano un’anziana con una scusa e le rubano la borsa: denunciati dai Carabinieri

di Redazione
0 commento 24 views

I Carabinieri della Compagnia di Follonica hanno individuato e denunciato in stato di libertà quattro persone, una donna e tre uomini, a seguito di un furto ai danni di un’anziana.

La vittima, alcuni giorni fa, era stata avvicinata all’interno del parcheggio di un supermercato di Grosseto da un giovane ben vestito, che le aveva chiesto un’informazione. Pochi minuti di distrazione e la donna si è resa conto di essere stata derubata della borsa, dove custodiva soldi e documenti, lasciata appoggiata sul sedile della sua auto

La scena, però, era stata notata da un uomo che per un tratto era riuscito a seguire la vettura con cui l’uomo elegante, insieme ad altri complici, si era velocemente allontanato, riuscendo inoltre ad annotare il numero di targa. Il testimone aveva poi subito contattato la centrale operativa dei Carabinieri di Grosseto, comunicando il fatto e i dati raccolti. I Carabinieri della centrale si sono a loro volta adoperati per diramare velocemente le ricerche a tutte le pattuglie in ciroclazione, anche fuori dall’abitato di Grosseto.

La nota era quindi giunta anche ai Carabinieri di Follonica, che in quei giorni avevano in atto dei servizi straordinari di controllo del territorio, svolti dai vari comandi della Stazione e da pattuglie della Compagnia d’intervento operativo del 6° Battaglione Carabinieri di Firenze, giunti in supporto all’Arma territoriale. E’ stato così che il veicolo su cui viaggiavano le persone è stato intercettato, proprio nella zona di Follonica. Dopo aver fermato il mezzo, sono stati identificati i passeggeri ed al termine di un’accurata perquisizione, è stato rinvenuto del denaro, probabilmente rubato dalla borsa della signora, nonché i suoi documenti e il telefono cellulare.

A carico dei quattro passeggeri, trovati in possesso degli effetti personali della donna, è stato aperto un fascicolo, attualmente nella fase delle indagini, per ricettazione: la vittima, del resto, non ha riconosciuto alcuno dei soggetti fermati. Sul caso verranno svolti ulteriori approfondimenti. Gli indagati sono da ritenersi presunti innocenti fino al definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy