Home GrossetoCronaca Grosseto Crea il panico lungo la Castiglionese: sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio

Crea il panico lungo la Castiglionese: sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio

di Redazione
0 commento 16 views

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo radiomobile di Grosseto sono intervenuti, su indicazione di alcuni cittadini che avevano chiamato il numero unico d’emergenza 112, lungo via Castiglionese, all’altezza dell’aeroporto “Baccarini”, sede del 4° Stormo dell’Aeronautica Militare, dove era stata segnalata la presenza di una persona che creava pericolo per la circolazione delle auto. Sul posto, i militari hanno rintracciato un giovane, di nazionalità marocchina, che camminava al centro della carreggiata, vestito soltanto con un paio di pantaloni corti.

Il giovane, alle domande dei militari, ha risposto in modo confuso, per cui è stata chiesta assistenza sanitaria. Il giovane, ai ripetuti inviti dei Carabinieri di farsi assistere, ha assunto un atteggiamento minaccioso, rifiutandosi categoricamente di essere trasportato in ospedale e minacciando di distruggere tutto nel caso fosse stato condotto al pronto soccorso.

I militari dell’Arma, vista la situazione, hanno pertanto chiesto per lo straniero un trattamento sanitario obbligatorio: sul posto sono infatti sopraggiunte due pattuglie della Polizia Municipale di Grosseto, che hanno aiutato i Carabinieri e i sanitari per l’avvio della procedura.

L’uomo infine, è stato bloccato e trasportato al pronto soccorso per le cure del caso. L’intervento non ha causato feriti tra le forze dell’ordine.

Tuttavia, uno dei Carabinieri intervenuti, nel bloccare l’uomo, è stato graffiato sulle braccia: una lieve lesione senza conseguenze per il militare, ma per cui è stata avviata la profilassi prevista in tali casi, per scongiurare il contagio da eventuali malattie infettive.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy