Home GrossetoCronaca Grosseto Coronavirus: un nuovo caso in provincia di Grosseto, il numero delle persone positive sale a 15

Coronavirus: un nuovo caso in provincia di Grosseto, il numero delle persone positive sale a 15

di Redazione
0 commento 3 views

Un nuovo caso positivo al Coronavirus è stato riscontrato in provincia di Grosseto dalle 14 di ieri, lunedì 13 luglio, alle 14 di oggi, martedì 14 luglio.

Si tratta di una donna di 57 anni, nel comune di Grosseto, contatto di caso già noto, asintomatica e al proprio domicilio.

Dalle 14 del 13 luglio alle 14 del 14 luglio sono stati effettuati 683 tamponi nelle province della Asl Toscana Sud Est (Grosseto, Arezzo e Siena).

Il totale delle persone positive al Coronavirus in provincia di Grosseto sale quindi a 412 unità, di cui 219 nel capoluogo maremmano; il totale della persone guarite rimane stabile a 371 unità (di cui 192 a Grosseto).

Il totale delle persone attualmente positive in Maremma sale quindi a 15 persone: 13 in isolamento domiciliare e 2 ricoverate in ospedale.

Il numero dei decessi rimane stabile a 24 persone.

Nella Asl Toscana Sud Est ci sono in totale 40 casi in carico, di cui 30 persone in isolamento domiciliare, 5 in ospedale, 4 ricoverate extra Asl, 1 trasferita in altro territorio. I guariti sono 1.375.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy