Home Costa d'argento Controlli a tappeto dei carabinieri: arrestato albanese, già espulso dall’Italia

Controlli a tappeto dei carabinieri: arrestato albanese, già espulso dall’Italia

di Redazione
0 commento 4 views

Continua incessante l’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Orbetello.

Servizi mirati allo scopo di prevenire e reprimere reati, in particolar modo quelli contro il patrimonio e garantire una cornice di sicurezza a residenti e turisti in questi giorni festivi. Nella mattinata di oggi, i carabinieri della Aliquota Radiomobile hanno effettuato numerosi posti di blocco lungo l’Aurelia al fine di controllare soggetti sospetti in ingresso e in uscita dal territorio lagunare.

A cadere nella rete dei carabinieri è stato un uomo straniero di origini albanesi a bordo di un’ auto con targa montenegrina. Subito è scattato il controllo, dal quale è emerso che il cittadino albanese, di 32 anni, con precedenti di polizia in materia di immigrazione, era già stato espulso dal territorio nazionale circa due anni fa ed era nuovamente in circolazione nel nostro Paese. Al termine degli accertamenti, sono scattate le manette e l’albanese è stato dichiarato in arresto per violazione del provvedimento di espulsione e reingresso illegale nel territorio nazionale. Trattenuto presso le camere di sicurezza, sarà tradotto lunedì davanti al Giudice di Grosseto per il rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy