Home GrossetoCronaca Grosseto Grosseto: almeno cinque furti durante le feste. In corso il riconoscimento della refurtiva trovata

Grosseto: almeno cinque furti durante le feste. In corso il riconoscimento della refurtiva trovata

di Roberto Lottini
0 commento 6 views

Dopo gli arresti del giovane polacco di 17 anni e dell’uomo di Grosseto di 22 anni per i furti messi a segno la notte di Capodanno in due appartamenti di Grosseto, si chiude il cerchio investigativo avviato circa un mese fa con l’attuazione di numerosi controlli e perquisizioni eseguite tra Grosseto e Follonica, in cui sono stati impiegati tutti i reparti del Comando Provinciale dei Carabinieri.

I militari hanno eeffettuato una vera e propria mappatura delle zone maggiormente a rischio, monitorando tutte le persone potenzialmente in grado di compiere azioni criminali, soprattutto furti e rapine.

E’ proprio grazie a questo importante lavoro che i Carabinieri della Compagnia di Grosseto, in collaborazione con quelli del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, hanno subito individuato i due giovani rapinatori, in piena cooperazione con gli agenti della Questura cittadina. Questa sinergia ha permesso di attuare alla perfezione il piano coordinato del controllo del territorio disposto dalla Prefettura.

Il dispositivo rimane tutt’ora operativo, garantendo una costante presenza sul territorio provinciale di pattuglie dei Carabinieri.

Successivamente ai due arresti, è stato scoperto, nei pressi della stazione di Grosseto, il nascondiglio del gruppo criminale che ha compiuto una serie di colpi, tutti verificatisi nel centro cittadino nei giorni precedenti alle festività natalizie. All’interno del covo, è stato recuperato tutto il bottino di questi furti: contanti, gioielli, strumenti informatici ed elettronici, cellulari. Complessivamente, il valore della refurtiva ammonta a circa 15mila euro.

Le indagini hanno permesso di risalire alle vittime di almeno cinque furti compiuti in abitazioni, su auto parcheggiate e in negozi. Dopo aver presentato denuncia, la maggior parte delle vittime ha individuato quanto sequestrato dai Carabinieri e i vari oggetti saranno restituiti ai legittimi proprietari in seguito.

Le forze dell’ordine stanno ancora compiendo accertamenti per risalire ai possessori del restante materiale frutto delle rapine.

A questo proposito, i Carabinieri di Grosseto invitano tutti coloro i quali avessero subito furti in appartamento o nella propria auto nei giorni a ridosso delle festività natalizie a presentarsi, presso la Stazione cittadina, in piazza La Marmora 8, per sporgere denuncia e recuperare gli oggetti che sono stati loro sottratti.

Inoltre, i militari stanno vagliando, alla luce degli ultimi furti avvenuti nella notte di Capodanno, ulteriori e più gravi ipotesi di reato. Non si esclude, infatti, una prossima identificazione di ulteriori complici che hanno agito per compiere le rapine accadute nelle ultime due settimane.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy