Home GrossetoAttualità Grosseto Palio Marinaro dell’Argentario, domenica cerimonia per la consegna dei battelli ai Rioni

Palio Marinaro dell’Argentario, domenica cerimonia per la consegna dei battelli ai Rioni

di Redazione
0 commento 13 views

Il Palio Marinaro dell’Argentario entra nel vivo. A distanza di tre anni dall’ultima cerimonia, domenica 10 luglio 2022 a Porto Santo Stefano, si terrà la consegna dei guzzi ai Rioni, primo atto ufficiale della manifestazione giunta quest’anno alla sua 79a edizione. Sarà grande l’emozione sul Piazzale dei Rioni per un momento che segnerà la ripartenza del Palio dopo gli stop imposti dall’emergenza sanitaria per la pandemia Covid nel 2020 e nel 2021.

Le imbarcazioni dei Rioni Croce, Fortezza, Pilarella e Valle torneranno a sfidarsi nell’Arena di Turchese il 15 agosto in un appuntamento che sarà storico. Domenica si terrà la cerimonia di sorteggio dei battelli: saranno le urne a decidere quali dei quattro guzzi – tra Scirocco, Libeccio, Maestrale e Grecale – saranno assegnati ai Rioni.

L’evento inizierà alle 18.30 con la sfilata con la banda musicale «Ivo Baffigi» con i dirigenti dell’Ente Palio Marinaro e i membri dei quattro equipaggi della gara. Alla sfilata, che partirà da Corso Umberto per arrivare davanti al Municipio in Piazza dei Rioni, parteciperanno il capitano del Palio, Emilio Sclano; il delegato del Sindaco, Alessandra Chiocca; i rappresentanti dell’Ente, le autorità cittadine e i capitani dei Rioni: Pierluigi Schiavi (Croce), Flavio Vongher (Fortezza), Luca Landini (Valle) e Pietro Solari (Pilarella).

La cerimonia sarà l’occasione per conoscere gli equipaggi dei Rioni.

L’armo della Croce sarà composto  da Corrado Fanciulli (timoniere), Francesco Landini, Massimiliano Terramoccia, Luca Casalini e Federico Capitani.

La Fortezza schiera Alessio Ferraro (timoniere), Andrea Benedetti, Domenico Ferraro, Lorenzo Perillo e Riccardo Tosi.

Il Valle presenta Simone Terramoccia (timoniere), Andrea Benedetti, Andrea Cerulli, Alessandro Benedetti e Samuele Rossi.

L’equipaggio della Pilarella, Rione vincente nel 2019, sarà composto da Alessio Bausani (timoniere), Lorenzo Benedetti, Gianmarco Russo, Dino Pari e Alessandro Landini.

Davanti al municipio si svolgerà la premiazione del concorso «Il palio… con gli occhi di un bambino» che ha visto come protagonisti le classi quarte e quinte della scuola primaria S. Andrea e le classi terze della scuola secondaria di primo grado G. Mazzini. La giuria che ha scelto gli elaborati è composta da Stefania Mataloni, collaboratore del Dirigente Scolastico; Anna Nicoletti già probavira della Commissione esaminatrice dei ricorsi 2022 del Palio Marinaro dell’Argentario, ex responsabile della biblioteca comunale; Stefano Busonero, artista dell’Argentario, famoso per i suoi dipinti in miniatura e Pietro Minutolo, consigliere dell’Ente Palio.

Successivamente alla premiazione si terranno la presentazione del manifesto del 79° Palio Marinaro dell’Argentario, realizzato dall’artista Paolo Castriconi, e il sorteggio dei battelli, con la benedizione delle imbarcazioni, officiata dal parroco don Sandro Lusini, e la successiva messa a mare dei guzzi. Da quel momento si farà sul serio con il via ufficiale agli allenamenti e la corsa verso un evento quest’anno più atteso che mai.

Castriconi, l’autore del manifesto del Palio, è un grafico di lunga esperienza. Inizia ad avvicinarsi alla grafica con un approccio punk, principalmente per promuovere i propri progetti musicali. Dagli art-work delle pubblicazioni discografiche e dalle locandine per concerti nasce un forte interesse per la street art (da qui lo psudonimo Rejected Ink) che negli anni si trasforma in una passione per la grafica vettoriale. Dal 2022 con il suo progetto «In love with Argentario» fondendo diversi stili, cerca di illustrare il promontorio Argentarino visto da una prospettiva sognante e nostalgica.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy