Home GrossetoAttualità Grosseto “Una favola per la pediatria”: ecco la storia del camaleonte Aristide

“Una favola per la pediatria”: ecco la storia del camaleonte Aristide

di Redazione
0 commento 5 views

“Una favola per la pediatria” è l’evento in programma sabato 9 aprile, alle 16, al museo di storia naturale della Maremma, in piazza della Palma a Grosseto.

Nell’occasione verrà presentato il libro “Aristide“, scritto da Luca Pratticò, una favola illustrata da Martina Goracci e messa in rima da Daniela Baldo.

Aristide è un piccolo camaleonte che si trasferisce con la famiglia nel bosco di millecolori. L’accoglienza verso i nuovi arrivati però, non è delle migliori, così Aristide chiede allo stregone del bosco di trasformarli in altri animali per essere accettato. Ben presto però, il piccolo camaleonte si accorge che l’amore dei suoi genitori e degli amici veri vale molto di più della discriminazione di alcuni.

L’evento è organizzato dalla libreria Quantobasta, mentre “Aristide” è edito dalla Gd edizioni. Luca Pratticò, l’autore del libro, è un medico del pronto soccorso del Misericordia di Grosseto, all’attivo ha già altre pubblicazioni. Il ricavato dell’evento sarà devoluto al reparto di pediatria dell’ospedale di Grosseto per sostenere i progetti del pronto soccorso pediatrico. Ai bambini presenti all’iniziativa verranno donati gadget con i personaggi della favola “Aristide”, disegnati da Martina Goracci e creati da Paolo Gemma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy