Home GrossetoAttualità Grosseto “A scuola sicuri”: al via la campagna di screening contro il covid dedicata agli studenti

“A scuola sicuri”: al via la campagna di screening contro il covid dedicata agli studenti

di Redazione
0 commento 6 views

L’amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia, per contenere la diffusione della pandemia da Covid-19, con la ripresa delle attività scolastiche, prevista per il 10 gennaio, a partire da venerdì 7 gennaio e su base volontaria, promuove e finanzia sia per i ragazzi delle scuole pubbliche castiglionesi, sia per gli alunni di quelle private presenti sul territorio comunale, test antigenici rapidi gratuiti, che saranno eseguiti dai dottori farmacisti della farmacia comunale, individuando come location per i tamponi la palestra in viale Kennedy, opportunità che si ripeterà ogni 15 giorni fino al termine dell’emergenza sanitaria.

«Nei giorni scorsi – ricorda il sindaco Elena Nappi ho scritto ai genitori, dove annunciavo questa iniziativa che l’amministrazione comunale ha deciso di adottare e finanziare e spero già da venerdì 7 gennaio di poter riscontrare una consistente partecipazione dei ragazzi. Per prendere parte ai test basterà soltanto inviare il consenso informato per posta elettronica all’indirizzo: gric80900q@istruzione.it».

«Ringrazio per la disponibilità e la professionalità dimostrata dai nostri farmacisti – prosegue Nappi –, che si sono resi disponibili per questa attività di screening, che inizierà venerdì 7 gennaio alle 8 con i bambini della scuola dell’infanzia “Vittorio Emanuele III”, sezioni “Api” e “Farfalle”, all’interno del loro plesso scolastico. Subito dopo potranno sottoporsi al controllo anche insegnanti e collaboratori di quella struttura, nonché tutti gli autisti degli scuolabus comunali saranno sottoposti al test presso il cantiere comunale. Il giorno seguente la possibilità di fare il tampone è riservata ai ragazzi della scuola dell’infanzia “Paduline”, con inizio dalle 9 per la sezione A, alle 10 per la sezione B e alle 11 per la sezione C. A mezzogiorno il test è previsto per le classi dell’infanzia e della primaria di Buriano, comprese anche le insegnanti e i collaboratori di quel plesso scolastico. La mattina di domenica 9 gennaio i farmacisti saranno a disposizione per gli alunni della secondaria di primo grado della cittadina costiera. Alle 9 sono attesi i ragazzi delle classi prime, alle 10 le seconde, alle 11 le terze e alle 12 sarà il turno delle insegnanti e collaboratori scolastici della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di Castiglione della Pescaia. Nel pomeriggio, a partire dalle 15, questo controllo sarà effettuato agli alunni della primaria di Castiglione della Pescaia, per le classi prime, alle 16 per le seconde, alle 17 per le terze, alle 18 per le quarte e alle 19 per le quinte».

«Ancora non possiamo permetterci di abbassare la guardia – termina Elena Nappi -, abbiamo sul territorio comunale molti cittadini positivi perciò l’invito a fare lo screening e anche a vaccinarsi resta prioritario. Tutto è stato pianificato ancora una volta, grazie a una perfetta sinergia fra Comune e scuola. Assieme, in questi due anni di pandemia si è garantita la sicurezza scolastica, ma dobbiamo continuare a incentivare gli studenti ad indossare le mascherine, rispettare il distanziamento e le norme igieniche».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy